Coronavirus, nuovi casi al Nord Italia: il bilancio sale a 229 contagiati, “ma sono tutti nella zona rossa. Non ci sono nuovi focolai”

Coronavirus, sale a 229 persone il bilancio dei contagiati in Italia. 6 morti tra Lombardia e Veneto

MeteoWeb

Continua ad aumentare il bilancio delle persone contagiate dal Coronavirus al Nord Italia: il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha appena fornito l’aggiornamento pomeridiano e ha comunicato che il numero delle persone contagiate è salito a 229, compresi i 6 morti e il paziente considerato guarito e dimesso dall’Ospedale Spallanzani di Roma. “Tutti i deceduti avevano patologie pregresse“, ha precisato Borrelli. Si è trattato in tutti i casi di persone anziane con condizioni di salute già critiche.

Le 222 persone contagiate al momento, sono così suddivise:

  • 101 ricoverati con sintomi
  • 27 ricoverati in terapia intensiva, in gravi condizioni
  • 94 in quarantena domiciliare, perchè non hanno complicazioni

Invece la suddivisione geografica è la seguente:

  • Lombardia 172 (5 morti) 
  • Veneto 33 (1 morto) 
  • Emilia Romagna 18
  • Piemonte 3
  • Lazio 3 (la coppia di cinesi allo Spallanzani e il ricercatore dimesso)

Borrelli ha aggiunto che tutti i nuovi contagiati si trovano nella zona rossa, quindi nelle zone del lodigiano in Lombardia e del padovano in Veneto. “Ancora non ho conferme sul possibile legame tra i due focolai“, ha aggiunto.

Coronavirus, il problema è che in Italia non prendiamo nulla sul serio. Il premier Conte come Morgan sul palco di Sanremo

Il Coronavirus potrebbe essere la letale “Malattia X” su cui l’Oms aveva messo in guardia: “Sta rapidamente diventando la prima vera sfida pandemica che vi corrisponde”

Coronavirus, testimonianze allarmanti da Codogno: “è il panico assoluto, non c’è niente sotto controllo”

Il Coronavirus ripopola il Sud: tornano tutti senza controlli, solo la Basilicata li mette in quarantena. E intanto l’Austria chiude i confini

Coronavirus, il medico italiano sopravvissuto all’Ebola: “questo virus è completamente diverso, fondamentale lavarsi le mani”

Coronavirus, parla il manager tornato dalla Cina: “Io paziente zero? Sono sempre stato bene”

Coronavirus, l’apocalittica previsione di un team di scienziati: 650 milioni di persone si ammaleranno prima del picco

Il coronavirus cinese e la profezia di Nostradamus sulla “grande epidemia”

Il coronavirus e la ‘profezia’ di Bill Gates nel 2018: “il mondo deve prepararsi ad una pandemia che farà milioni di morti”

Coronavirus, in Cina l’epidemia ha ridotto le emissioni di CO? di 1?4: crollato l’utilizzo di carbone e petrolio, impatto enorme sull’inquinamento globale

Coronavirus, parla la virologa Ilaria Capua: “Arriverà in Italia, dobbiamo prepararci: chi può lavorare da casa si organizzi”

Coronavirus, parla il manager tornato dalla Cina: “Io paziente zero? Sono sempre stato bene”