Apprensione in Slovacchia: premier ricoverato in ospedale per infezione alle vie respiratorie

"Pellegrini è stato ricoverato ieri sera a casa di un'infezione respiratoria acuta accompagnata da febbre alta. A causa delle sue condizioni ha cancellato tutti i suoi impegni"

Apprensione in Slovacchia per il premier Peter Pellegrini. Nel bel mezzo dell’emergenza coronavirus che sta interessando il mondo, Pellegrini è stato ricoverato in un ospedale per un’infezione alle vie respiratorie. Lo hanno reso noto il suo ufficio in una nota, precisando che “Pellegrini è stato ricoverato ieri sera a casa di un’infezione respiratoria acuta accompagnata da febbre alta. A causa delle sue condizioni ha cancellato tutti i suoi impegni” a sei giorni dalle elezioni parlamentari in Slovacchia. “Nel momento peggiore la mia salute mi ha deluso“, ha scritto in un post su Facebook il premier 44enne, esponente del Partito socialdemocratico Smer , esprimendo l’auspicio di poter tornare subito al lavoro. Venerdì notte Pellegrini era rientrato a Bratislava dopo la maratona negoziale a Bruxelles per il vertice Ue sul bilancio.