La tempesta Dennis schianta una “nave fantasma” in Irlanda: era dispersa in Africa! [FOTO e VIDEO]

A causa della tempesta Dennis, la nave cargo Alta è rimasta incagliata sulle rocce della costa irlandese dopo essere stata alla deriva in mare dal 2018

/
MeteoWeb

Un misterioso visitatore si è fermato sulle coste di Ballycotton, nella contea di Cork, in Irlanda, nel bel mezzo della tempesta Dennis. La nave Alta è rimasta incagliata sulle rocce della costa irlandese dopo essere stata alla deriva in mare dal 2018. È stato confermato che la nave cargo da 76 metri costruita nel 1976 non sta inquinando l’area, secondo l’Irish Examiner.

L’esatto percorso che ha compiuto negli anni rimane un mistero, nonostante il cargo battente bandiera tanzaniana sia stato individuato almeno due volte prima che arrivasse in Irlanda. Nel 2018, la Guarda Costiera statunitense aveva soccorso i 10 membri dell’equipaggio di Alta. L’equipaggio era rimasto bloccato sulla neve per quasi 20 giorni prima che arrivassero degli aiuti nel pieno della stagione degli uragani atlantici. “Abbiamo viaggiato per 1.300 miglia nautiche per raggiungere la nave fuori uso davanti alla traiettoria prevista dell’uragano Leslie e abbiamo portato a bordo i 10 membri dell’equipaggio”, ha detto Travis Emge, comandante dell’US  Coast Guard Cutter Confidence.

La Guardia Costiera statunitense è venuta a conoscenza della nave in difficoltà il 30 settembre 2018, circa 11 giorni dopo che era finita fuori uso. La Alta era in rotta verso Haiti dalla Grecia quando è stata messa fuori uso a circa 1.380 miglia nautiche dalle Bermuda e i membri dell’equipaggio non sono stati in grado di compiere le riparazioni. L’equipaggio ha riportato di avere avuto cibo a sufficienza per due giorni e acqua a sufficienza per 15 giorni. Il 2 ottobre, del personale aereo della Coast Guard Air Station Elizabeth City ha consegnato da un aereo rifornimenti per circa una settimana. La Confidence è arrivata l’8 ottobre, salvando l’equipaggio e portandolo a Porto Rico.

Il Centro di Comando del 5° distretto della Guardia Costiera ha lavorato con il proprietario della nave per trovare un rimorchiatore commerciale per trainare la nave fino a riva. Un anno dopo, la HMS Protector della Marina Reale britannica si è imbattuta in una nave fantasma nell’Atlantico: “Ci siamo avvicinati alla nave per entrare in contatto e offrire la nostra assistenza, ma non ha risposto nessuno”.

Anche se non nasconde racconti o leggende particolari, per John Tattan, manager di Ballycotton RNLI Lifeboat Operations, la nave giunta in Irlanda “è una su un milione”. “È arrivata dalla costa africana, a ovest della costa spagnola, a ovest della costa inglese e sulla costa irlandese. Non ho mai visto niente di abbandonato come questo prima”, ha detto all’Irish Examiner, aggiungendo che è incredibile come la nave non sia stata avvistata dai molti pescherecci al largo della costa meridionale prima che arrivasse sulla costa.

Tempesta Dennis, “nave fantasma” si incaglia in Irlanda: arrivava dalla costa africana [VIDEO]

Tempesta Ciara, nuovo record per un Boeing 747: da New York a Londra in meno di 5 ore grazie alla potentissima corrente a getto