Si aggira per Alessandria in cappotto rosso e maschera antigas ma viene fermato dalla Polizia: la stupidità ai tempi del Coronavirus [VIDEO]

Un uomo vestito con un lungo cappotto rosso e una maschera antigas si è aggirato per le strade di Alessandria, fin quando non è stato fermato dalla Polizia

MeteoWeb

Trovare persone che prendano con la giusta attenzione e considerazione l’emergenza coronavirus sembra un’impresa sempre più ardua in Italia. Se da una parte abbiamo quelli della teoria “è solo un’influenza”, che non si curano minimamente di cosa l’epidemia stia causando nel Paese, dall’altra abbiamo le persone in preda al panico, quelle dell’assalto ai supermercati, quelle delle scorte di Amuchina. Non mancano neanche gli idioti, quelli dei rave party “abusivi”, e i menefreghisti, che vanno a sciare o a fare l’aperitivo.

Coronavirus, “A me non frega niente, io continuo ad uscire e divertirmi finché non muoiono giovani”: il VIDEO SHOCK dell’influencer di Treviso

Alla categoria degli idioti appartiene senza dubbio il protagonista dei video che trovate in fondo all’articolo. Secondo quanto riferisce la pagina Instagram “Welcome to Favelas”, che riporta il peggio del peggio dell’Italia, un uomo vestito con un lungo cappotto rosso e una maschera antigas si è aggirata per le strade di Alessandria. Oltre all’aspetto tutt’altro che rassicurante, le immagini mostrano l’uomo nell’atto di spruzzare qualcosa sui muri, come se si trattasse di disinfettante e come se fosse quindi nell’atto di disinfestare la città. Alla fine, viene fermato dalla Polizia ed è costretto a svelare la sua identità e con ogni probabilità a giustificare un comportamento così stupido. Secondo la pagina “Welcome to Favelas”, sarebbe stato denunciato per procurato allarme.

Si aggira per Alessandria in cappotto rosso e maschera antigas [VIDEO]

Uomo tra le strade di Alessandria in cappotto rosso e maschera antigas [VIDEO]

Alessandria, va in giro in maschera antigas ma viene fermato dalla polizia [VIDEO]