Coronavirus, Di Maio: “rimuovere subito blocco voli con l’Italia, non ha senso ed è inaccettabile”. Ma fino a ieri diceva: “abbiamo chiuso voli con la Cina, è necessario”

Coronavirus, le parole di Di Maio contro il blocco dei voli

Per i voli la Farnesina è attiva da diversi giorni per chiedere a chi ha bloccato i voli per l’Italia di rimuovere il blocco in toto perchè non ha senso. Posso capire le zone rosse messe sotto attenzione” per il coronavirusma dire che si chiude da e per l’Italia è inaccettabile“. Lo ha detto il ministro Luigi Di Maio alla presentazione del piano per il made in Italy alla Farnesina.

Eppure Di Maio fino a ieri rivendicava con orgoglio la scelta del Governo che aveva chiuso i voli con la Cina. Il 7 Febbraio Di Maio, da Madrid, rispondeva al governo cinese che aveva criticato la scelta italiana, dicendo che “il blocco dei voli è una misura presa per affrontare l’emergenza nell’immediato e finché le autorità sanitarie ci diranno che è opportuna continueremo a tenerla in atto“.

Coronavirus, la Cina e Burioni smascherano i pasticci del governo Conte: “ci stanno dando una bella lezione”

Coronavirus, in Italia la situazione precipita: oggi altri 27 morti, siamo a 2.502 contagiati e 79 vittime. Tutti i DATI