Coronavirus, immagini drammatiche dalla Spagna: ospedali al collasso, pazienti sdraiati a terra lungo i corridoi [FOTO e VIDEO]

Situazione drammatica negli ospedali della Spagna, soprattutto nella Comunidad de Madrid, diventata epicentro dell’epidemia: le strutture sono al collasso

/
MeteoWeb

Il costante aumento dei casi di coronavirus in Spagna sta portando gli ospedali del Paese al collasso, soprattutto nella Comunidad de Madrid, diventata epicentro dell’epidemia. Il collasso sanitario è evidente nelle immagini che trovate nella gallery scorrevole in alto e nei video in fondo all’articolo. All’Hospital Severo Ochoa di Leganés, i pazienti contagiati sono costretti a sdraiarsi a terra, sul pavimento, perché non ci sono posti letto disponibili. Secondo quanto riportato da El Mundo, il delegato sindacale dell’ospedale, Javier García, ha spiegato che il pronto soccorso è “3 volte oltre la sua capacità” e che “ci sono persone senza letto, sedute su sedie di plastica da più di 30 ore. L’ospedale si è visto obbligato a trasferire i pazienti contagiati dal coronavirus in altri ospedali.

Stessa drammatica situazione all’Hospital Infanta Leonor di Vallecas, dove i pazienti sono sdraiati a terra lungo i corridoi, vicino alla parete per ostacolare il passaggio il meno possibile. Nel video, si possono sentire i pazienti tossire mentre alcuni hanno una bombola d’ossigeno vicino. Il Ministero della Salute ha confermato che si è trattato di “un momento preciso, verificatosi nella notte del 20 marzo e dovuto ad una grande affluenza di pazienti al pronto soccorso dell’Hospital Infanta Leonor di Valleca”.

La Spagna finora registra 39.676 casi totali e 2.800 vittime, secondo i dati del Center for Systems Science and Engineering della Johns Hopkins University.

Coronavirus, ospedali della Spagna al collasso: pazienti a terra nei corridoi [VIDEO]

Coronavirus, immagini drammatiche dalla Spagna: pazienti sistemati sul pavimento [VIDEO]