Coronavirus, primi casi in Albania: scuole chiuse e stop ai voli di collegamento con il Nord Italia

Coronavirus: l'Albania ha sospeso, fino al prossimo 3 aprile, i voli che collegano il paese con il nord Italia e tutte le zone rosse sul territorio italiano

MeteoWeb

Il Coronavirus ha raggiunto anche l’Albania: sono stati registrati i primi due casi. Si tratta – ha precisato il ministero della Sanità di Tirana – di padre e figlio che erano stati in Italia, a Firenze. Le loro condizioni di salute sono giudicate stabili e senza che manifestino particolari complicazioni.

Il Paese ha sospeso, fino al prossimo 3 aprile, i voli che collegano il paese con il nord Italia e tutte le zone rosse sul territorio italiano: lo ha reso noto il premier Edi Rama. Sono almeno 8 le destinazioni italiane, tra quelle incluse nella mappa delle zone rosse, con le quali ci sono frequenti collegamenti aerei. Tutte le persone provenienti da quelle aeree dell’Italia sono obbligate all’auto isolamento.

Oltre ai collegamenti aerei con il Nord Italia e tutte le zone rosse sul territorio italiano, le autorità albanesi hanno sospeso fino al prossimo 3 aprile anche i traghetti di linea Durazzo-Ancona e Durazzo-Trieste e vice versa.

Il governo di Tirana ha deciso di chiudere per due settimane tutte le scuole, di sospendere le attività sportive e culturali, di impedire gli eventi di massa in luoghi chiusi, incluse le conferenze o fiere. Il premier ha invitato i cittadini a evitare il panico e tenere in considerazione solo le informazioni ufficiali diffuse dalle autorità.