Coronavirus, il re della Thailandia in auto-isolamento in Baviera: ha prenotato un intero hotel per sé e il suo entourage, incluse 20 concubine [FOTO]

Maha Vajiralongkorn si è "auto-isolato" nel lussuoso albergo in montagna in Baviera dove suole trascorrere gran parte del suo tempo: con lui anche 20 concubine

  • Reuters
    Reuters
  • Credit: PA
    Credit: PA
  • Credit: PA
    Credit: PA
/
MeteoWeb

L’isolamento imposto in lungo e largo nel mondo ai tempi del coronavirus è una misura che può risultare pesante da sostenere per molti. Per altri forse un po’ meno. Ne è un esempio il re della Thailandia, Maha Vajiralongkorn, che si è “auto-isolato” nel lussuoso albergo in montagna in Baviera dove suole trascorrere gran parte del suo tempo. Ma non è solo: con lui, c’è tutto il suo entourage, comprese 20 concubine per la compagnia (vedi foto della gallery scorrevole in alto, a corredo dell’articolo).

Questa particolarissima quarantena ha scatenato le ire della popolazione thailandese, che ha inondato i social di critiche. Secondo le cronache tedesche, il re, noto anche come Rama X, ha prenotato, per se stesso e per tutti i suoi accompagnatori, l’intero Grand Hotel Sonnenbichl nella località sciistica Garmisch-Partenkirchen, lo stesso dove trascorre lunghi mesi lontano dalla patria. L’albergo ha ricevuto un “permesso speciale” dal consiglio distrettuale per accogliere il gruppo. Sembra tuttavia che 119 membri dell’entourage siano stati rimandati in Thailandia con il sospetto che potrebbero essere stati contagiati.

Il monarca è conosciuto per la sua stravaganza. Sempre in Germania, negli anni scorsi è stato fotografato con una striminzita maglietta-top, i jeans e il corpo ricoperto di tatuaggi. E che dire della passione per il suo barboncino, Foo Foo. Il re lo faceva partecipare a feste e ai ricevimenti, vestito in abito da sera, con tanto di guanti per le zampe. Quando il cane morì, il re gli fece addirittura un funerale che andò avanti per quattro giorni.