Coronavirus, Io Resto a Casa: per lasciare il comune di residenza serve il modulo per l’autocertificazione. Ecco come fare

Con il nuovo decreto sull'emergenza coronavirus, per uscire dal proprio comune di residenza bisogna compilare il modulo per l'autocertificazione. Ecco come fare

MeteoWeb

Con il nuovo decreto del Governo sull’emergenza coronavirus, tutta l’Italia è “zona protetta” e gli spostamenti vanno ridotti al minimo, tanto che ormai è diventato virale lo slogan “Io Resto a Casa”. È ancora possibile uscire per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, come fare la spesa, motivi di salute, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.  A questo proposito, per lasciare il proprio comune di residenza per un motivo che rientri nelle tre categorie appena descritte, è indispensabile compilare il modulo per l’autocertificazione, in cui bisognerà inserire i propri dati e fornire il motivo dello spostamento. Violare queste disposizioni costituisce un reato.

Cliccando su questo link, è possibile scaricare il modulo per l’autocertificazione.

Coronavirus: posso uscire di casa? Posso fare la spesa? Ci saranno posti di blocco? Tutte le risposte ai dubbi dei cittadini sul nuovo Decreto