Cina e Russia affiancano l’Italia nella lotta al Coronavirus: tonnellate di forniture mediche, in arrivo il 3° team di medici dal Fujian

Coronavirus in Italia: la Cina ha inviato oggi dal Fujian altri medici, più 8 tonnellate di forniture mediche donate dalla provincia cinese

MeteoWeb

Nell’ambito della lotta contro il Coronavirus in Italia, la Cina ha inviato oggi dal Fujian il terzo team di medici ed esperti. L’aereo, partito alle 11:10 ora locale (le 04:10 in Italia) dal Fuzhou Changle International Airport, trasporta 8 tonnellate di forniture mediche donate dalla provincia sudorientale cinese: 30 ventilatori polmonari, 20 set di monitor sanitari, 3.000 tute protettive, 300.000 mascherine (più 20.000 del tipo N95) e 3.000 schermi facciali.
Il velivolo è atteso a Milano alle 16:45 italiane: lo riportano i media cinesi.
Il team è composto da 14 medici specialisti di ospedali e del centro per la prevenzione e la cura delle malattie, tra cui esperti di malattie infettive, pneumologia, epidemiologia e medicina tradizionale cinese.
Gli esperti cinesi opereranno soprattutto nella regione Toscana.

Inoltre, un altro aereo russo è arrivato in Italia per contribuire nella lotta al Coronavirus: “Il 15° aereo da trasporto militare Ilyushin Il-76 delle Forze Aerospaziali Russe che trasporta attrezzature per la diagnosi e la disinfezione ha consegnato, presso la base aerea italiana di Pratica di Mare, mezzi speciali per combattere il coronavirus“, ha confermato il ministero della Difesa russo a Interfax.