Psicosi da Coronavirus, incredibile a Reggio Calabria: anziano starnutisce mentre è in fila al tabacchino, scoppia maxi rissa

Il Coronavirus sta provocando il panico in tutt’Italia, anche nelle zone fuori dal focolaio e persino in Calabria, la Regione fino al momento meno colpita dall’emergenza. Ieri, infatti, in un noto tabacchino del centro storico di Reggio Calabria, è accaduto un episodio increscioso: all’interno del Matchpoint Marcianò c’erano due anziani che si trovavano in fila per giocare una schedina. I due uomini, di circa 65-70 anni, erano uno dietro l’altro quando quello posizionato dietro non è riuscito a trattenere uno starnuto che ha scatenato la rabbia del coetaneo che si trovava davanti: si è girato e ha iniziato a schiaffeggiarlo urlandogli insulti, epiteti e frasi del tipo “vattene che c… starnutisci non li vedi i telegiornali vuoi farci morire tutti?”.

Così è scoppiata una vera e propria rissa che è stata sedata soltanto dai gestori della ricevitoria.