Coronavirus: in Australia al via la sperimentazione umana di vaccino cinese

In Australia si cercano soggetti volontari per testare sugli esseri umani un vaccino sviluppato in Cina

MeteoWeb

Un istituto di ricerca medica in Australia cerca soggetti volontari per testare sugli esseri umani un vaccino contro il Coronavirus sviluppato dalla società biotecnologica Clover Biopharmaceuticals, con sede in Cina: lo ha reso noto oggi la Linear Clinical Research di Perth.
Entro i prossimi due mesi, l’istituto recluterà soggetti adulti sani per la sperimentazione clinica.
Questa e’ una delle sperimentazioni piu’ importanti a livello globale e coinvolge alcune delle piu’ rinomate societa’ farmaceutiche impegnate nello sviluppo di vaccini“, ha spiegato Jayden Rogers, amministratore delegato della Linear Clinical Research. “Unito ad ampie ricerche pre-cliniche e alla capacita’ di produzione su scala commerciale, il vaccino S-Trimer contro la COVID-19 rappresenta uno dei programmi di sviluppo farmaceutico piu’ interessanti a livello mondiale contro l’attuale pandemia di coronavirus“.
Il prodotto della Clover Biopharmaceuticals e’ tra i primi vaccini contro in nuovo Coronavirus attualmente in fase di sviluppo.

Siamo fortunati ad essere uno dei pochi Paesi al mondo ad offrire ancora strutture funzionali alla sperimentazione clinica, visti i ridotti volumi di casi COVID-19 positivi registrati in Australia rispetto ad altre aree del mondo“, ha spiegato Rogers.

Se i test condotti in Australia avranno esito positivo, lo studio verra’ ampliato ad migliaia di partecipanti da tutto il mondo.
Una volta confermata la sicurezza e l’efficacia, questo vaccino sara’ ampiamente disponibile in tutto il mondo.