Coronavirus in Cina: Wuhan non abbassa la guardia, “la situazione resta grave”

Coronavirus: a Wuhan la situazione è ancora "grave", anche se la prevenzione e il controllo dell'epidemia sono definiti "buoni"

MeteoWeb

Le autorità hanno chiesto ai cittadini di Wuhan di evitare di uscire di casa, invitando a non abbassare la guardia sull’epidemia di Coronavirus, nonostante gli ultimi dati sui contagi mostrino un miglioramento della situazione e un’assenza di contagi nella città da cui è partita l’epidemia.
La situazione è ancora “grave“, anche se la prevenzione e il controllo dell’epidemia sono definiti “buoni” in un report emesso oggi dalle autorità locali, che chiedono di rafforzare i controlli sulla comunità.
Ai cittadini è stato chiesto di rimanere il più possibile in casa ed evitare spostamenti non essenziali che possano riaccendere il contagio.

L’avviso giunge a pochi giorni dall’8 aprile, quando verrà permesso ai residenti di viaggiare al di fuori di Wuhan per la prima volta dal 23 gennaio scorso, quando è stata istituita la quarantena.