Coronavirus: IFAD annuncia fondo da 40 milioni di dollari per prevenire la crisi alimentare

Coronavirus: il Fondo Internazionale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Agricolo ha annunciato di avere stanziato 40 milioni di dollari

MeteoWeb

La pandemia del Coronavirus e il rallentamento economico minacciano la vita e i mezzi di sussistenza delle persone più vulnerabili: per tale motivo il Fondo Internazionale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Agricolo ha annunciato di avere stanziato 40 milioni di dollari, e lanciato un appello urgente per la raccolta di ulteriori fondi, per aiutare i contadini e le comunità rurali a continuare a coltivare la terra e vendere i loro prodotti.
Il nuovo fondo è uno “Strumento a sostegno dei poveri delle aree rurali contro il Covid-19, aperto al contributo di molteplici donatori, e mitigherà gli effetti della pandemia sulla produzione alimentare, sull’accesso ai mercati e sull’occupazione nelle zone rurali“. “Parte di una più ampia strategia di risposta socioeconomica delle Nazioni Unite, lo Strumento – spiega l’Ifad – assicurerà ai contadini dei paesi più vulnerabili accesso tempestivo a risorse, informazione, mercati e liquidità“.
Oltre al proprio contributo, il Fondo Internazionale intende “raccogliere almeno altri 200 milioni di dollari da stati membri, fondazioni e settore privato“.