Coronavirus: 120mila morti in Europa, è il continente più colpito dalla pandemia

L'Europa è il continente più colpito dalla pandemia di Coronavirus, che ha ucciso in totale 197.303 persone in tutto il mondo

MeteoWeb

Sono 120mila i morti a causa del Coronavirus in Europa, secondo un calcolo di AFP: tre quarti si registrano in Italia, Francia, Spagna e Regno Unito. Con un totale di 120.140 morti (e 1.344.172 casi confermati), l’Europa è il continente più colpito dalla pandemia, che ha ucciso 197.303 persone in tutto il mondo.
L’Italia (25.969) e la Spagna (22.902) sono i Paesi europei che hanno pagato il prezzo più caro in termini di vittime, seguiti da Francia (22.245) e Regno Unito (19.506).

I decessi giornalieri per Coronavirus sono lievemente aumentati in Spagna: il bollettino di oggi registra 378 morti per un totale di 22902 decessi. Il bilancio di ieri era 367 morti. I dati del ministero della Sanità registrano un totale di 223.759 contagiati, con 2.944 nuovi positivi. Le persone guarite sono 95.708, di cui 3.353 nelle ultime 24 ore. Il maggior numero di morti si continua a registrare nella comunità di Madrid (7.848), seguita dalla Catalogna (4.498).