Kim Jong-un sparito nel nulla: “Fake news sulla sua salute, ha solo paura del Coronavirus”

Kim Jong-un potrebbe non essersi fatto vedere alle commemorazioni a causa dell'emergenza Coronavirus e non perché stia male

MeteoWeb

Dopo giorni di indiscrezioni sulle condizioni del leader Kim Jong-un, alimentate dalla sua assenza alle celebrazioni del 15 aprile in occasione dell’anniversario della nascita del nonno Kim Il-sung, è la Corea del Sud a fare luce sulle possibili cause della “sparizione”: Kim Jong-un potrebbe non essersi fatto vedere alle commemorazioni a causa dell’emergenza Coronavirus e non perché stia male.
Secondo il Ministro sudcoreano dell’Unificazione, Kim Yeon-chul – riporta l’agenzia Yonhap – le notizie dei giorni scorsi della Cnn e del Daily Nk sulle condizioni di Kim sono “fake news“, anche perché dalla Corea del Nord non arrivano “segnali inusuali“. “E’ vero che Kim da quando è al potere non è mai mancato all’anniversario della nascita di Kim Il-sung, ma sono stati annullati molti eventi, anche celebrazioni e banchetti, a causa dei timori suscitati dal Coronavirus“, ha spiegato il Ministro sudcoreano secondo dichiarazioni riportate dal Guardian.

Corea del Nord, mistero sulla salute di Kim Jong-un: “Caso sospetto di Coronavirus nella scorta, ecco perché è scomparso”

Corea del Nord, mistero sulla salute di Kim Jong-un: spuntano foto satellitari del suo treno