“La vita ai tempi del Coronavirus”: online il questionario sociologico dell’Università “La Sapienza”

Pericolo Coronavirus e Studi: "La vita ai tempi del Coronavirus" è il questionario sociologico dell'Università "La Sapienza"

MeteoWeb

Un gruppo di docenti del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale (CoRis) dell’Università “La Sapienza” di Roma, ha avviato un’indagine sociale sul tema dell’emergenza del Covid-19.

Lo studio del CoRis parte da un semplice presupposto, ovvero che la gestione del Coronavirus possa aver impresso un segno importante sulla salute mentale degli Italiani.

Lo strumento utilizzato per condurre lo studio è un interessante questionario, pubblicato online, progettato per capire qual è stato e continua ad essere l’impatto della pandemia, appunto, sul nostro stile di vita.

Oltre alla malattia e al dolore provato da chi ha perso una persona cara e magari non ha neanche avuto la possibilità di dirle addio, pesano sugli Italiani le conseguenze psicologiche dell’emergenza: “stress, ansia, insonnia, depressione”, come spiega il Ministero della Salute.

Le restrizioni alle libertà personali, il timore del contagio, l’isolamento sociale, la solitudine, il tempo forzatamente trascorso in casa, il lavoro a distanza e, in alcuni casi, la perdita del lavoro hanno modificato radicalmente le nostre abitudini. Non tutti erano pronti ad affrontare una situazione così lontana dall’ordinario, fino a qualche mese fa inconcepibile, che si è materializzata repentinamente nelle nostre vite. La salute mentale di molti ne ha risentito.

Per fare luce sulle dinamiche psicologiche che sono state messe in campo, è stato dunque modulato l’apposito questionario, denominato: “La vita ai tempi del Coronavirus”.

Con l’obiettivo, come spiega il CoRis, di “rilevare le opinioni, gli stati d’animo e i mutamenti che questo difficile momento sta comportando sul nostro modo di vivere la quotidianità (relazioni, lavoro, studio,norme sociali, fruizione dei mezzi di comunicazione). I risultati di ricerca, elaborati in forma statistica, saranno utili per individuare soluzioni che aiutino a migliorare le condizioni di vita degli Italiani in questo periodo di emergenza sanitaria”.

Queste sono alcune delle domande proposte: “Da quando sono in vigore le restrizioni governative, come si sono modificati i rapporti con le persone con cui vivi?” – “In questo periodo di emergenza Covid-19, con quale frequenza hai controllato la temperatura corporea?” – “Quali sono i tuoi stati d’animo prevalenti in questo periodo di emergenza?” – “Come sono mutate le tue attività lavorative in questo periodo d’emergenza?”.

L’indagine si rivolge a tutte le fasce di età della popolazione Italiana.

Per partecipare alla ricerca è possibile consultare e compilare il questionario online al link: http://www.ce3s.eu/limesurvey/index.php/598764?lang=it

La compilazione del questionario richiede 20 minuti ca.