Coronavirus e Fase 2: con pioggia battente in Alto Adige oggi riaprono tanti negozi e attività

Dopo le prime aperture di sabato, da oggi in Alto Adige riaprono tutti i negozi e le attività, nel rispetto delle modalità di distanziamento sociale

MeteoWeb

In Alto Adige oggi riparte consentendo maggiore libertà di movimento alle persone (non è più necessaria l’autocertificazione) sul territorio provinciale.
Dopo le prime aperture di sabato, da oggi riaprono tutti i negozi e le attività, nel rispetto delle modalità di distanziamento sociale e prevenzione per evitare il contagio del coronavirus.
Via libera per bar, pub, ristoranti, pasticcerie e gelaterie. Si alzano le serrande dei negozi dedicati ai servizi alla persona, tra cui parrucchieri, barbieri ed estetisti. Riaprono anche i musei, i centri culturali e giovanili, e le biblioteche e i centri per i giovani.
Il giorno della ripartenza è caratterizzato dal maltempo con pioggia battente a fondovalle e neve oltre i 2.200 metri.

Coronavirus, in Alto Adige si riparte: in vigore da oggi la nuova legge sulla Fase 2, spostamenti senza autocertificazione e riapertura delle attività