Coronavirus, focolaio dopo una messa in Germania: almeno 107 positivi a Francoforte, una persona in ospedale

Almeno 107 persone sono risultate positive dopo aver partecipato ad una funzione religiosa in una chiesa battista di Francoforte sul Meno

MeteoWeb

Con le riaperture, le misure per contenere il coronavirus devono essere rigorosamente rispettate per evitare che il contagio riparta. Un esempio delle conseguenze arriva dalla Germania, dove almeno 107 persone sono risultate positive dopo aver partecipato ad una funzione religiosa in una chiesa battista di Francoforte sul Meno, secondo quanto comunicato oggi il Ministero della sanità del Land. I fedeli sono residenti a Francoforte e in altri tre distretti dell’Assia, ha detto il ministro Kai Klose. I nuovi numeri arrivano dopo che le autorità avevano confermato almeno 40 casi nella giornata di ieri.

La maggior parte non è particolarmente malata, c’è una sola persona in ospedale, ha detto Rene Gottschalk, capo del Dipartimento della Salute di Francoforte. In precedenza Wladimir Pritzkau, vicecapo della congregazione battista, aveva indicato che sei persone erano in cura in ospedale. Come risposta al focolaio, le autorità hanno annullato una celebrazione musulmana prevista per oggi nello stadio Herbet Droese di Hanau, spiegando che consentirlo sarebbe irresponsabile, alla luce di quanto successo a Francoforte.

In Germania, i dati mostrano al momento un trend di chiara riduzione dei nuovi contagi, e in diversi Laender da due tre giorni non si registrano nuove infezioni da Coronavirus: e’ il caso del Sachsen-Anhalt, dello Schleswig-Holstein e di Amburgo. In questo contesto, la Turingia e’ il primo Land ad aver annunciato, ieri, di voler interrompere le misure anti-Coronavirus. A livello federale, stando a una statistica elaborata dalla Dpa, il numero di contagiati e’ 178.500 e il bilancio dei morti 8.251.