Coronavirus, Trump: “Se ne andrà anche senza vaccino, come altri virus e influenze, e non lo rivedremo più”

"La domanda è se abbiamo bisogno di un vaccino. Ad un certo punto probabilmente il coronavirus se ne andrà da solo", ha affermato Trump

MeteoWeb

Donald Trump si è dimostrato fiducioso che l’epidemia di coronavirus possa cessare anche senza un vaccino. Se ne andrà anche senza vaccino. Se ne andrà e non lo rivedremo più, speriamo, dopo un pò di tempo”, ha detto il presidente americano in commenti nella serata di ieri alla Casa Bianca. “Ci sono dei virus e delle influenze, per le quali si cerca un vaccino, ma poi non si trova. E questi virus poi spariscono, non ricompaiono più. Muoiono, come accade ad ogni cosa“, ha detto il Presidente, avvertendo tuttavia che ciò non accadrà subito. “Dicono che andrà via, ma non significa che sarà quest’anno, non significa che se ne sarà andato in autunno o dopo l’autunno. Ma comunque se ne andrà. La domanda è se abbiamo bisogno di un vaccino. Ad un certo punto probabilmente se ne andrà da solo”, ha detto Trump, seguendo una linea che molti esperti condividono. Il presidente americano ha comunque ammesso che “se avessimo un vaccino sarebbe di grande aiuto“.

Trump ha anche ‘rivisto’ le stime dei decessi totali che si avranno negli Stati Uniti a causa del virus, dicendo di aspettarsene 95 mila o forse di piu’. Al momento il bilancio dei morti nel Paese ha superato i 77 mila, con circa 1,3 milioni di contagiati.