Coronavirus, il virologo Silvestri: “La ritirata di COVID-19 continua, ma è un po’ più lenta del solito”

"La ritirata di COVID-19 continua": ecco la consueta "Pillola di ottimismo" del virologo Guido Silvestri, docente alla Emory University di Atlanta

MeteoWeb

La ritirata di COVID-19 continua, ma è un po’ più lenta del solito negli ultimi due giorni“: lo afferma il virologo Guido Silvestri, docente alla Emory University di Atlanta, nella consueta “Pillola di ottimismo” pubblicata sulla sua pagina Facebook in cui fa il punto della situazione.
Di seguito il post integrale.

1. LA RITIRATA CONTINUA.

La ritirata di COVID-19 continua, ma è un po’ più lenta del solito negli ultimi due giorni. Siamo al VENTINOVESIMO giorno consecutivo in cui cala il numero totale dei ricoveri in terapia intensiva per COVID-19 in Italia – da 1027 a 999, quindi di 28 unità, scendendo sotto la simbolica quota mille. Ed è importante che scenda anche il numero dei ricoveri ospedalieri totali (da 13.618 a 13.539, quindi di 79 unità).

2. AUDIZIONE AL SENATO

Stasera bollettino breve anche perché ho dovuto preparare alcune diapositive per l’audizione “zoom” che farò domani (oggi per chi legge, 12 maggio, ore 15.45) alla 12ª Commissione permanente, Igiene e Sanità, del Senato della Repubblica Italiana, che mi ha invitato a discutere di strategie per la “riapertura” e per la gestione della transizione da pandemia a endemia. E’ per me un grande onore e responsabilità l’esprimere le mie opinioni di fronte ai rappresentanti del Popolo Italiano, e per questo ho voluto essere pienamente preparato.

3. PIANI FUTURI

Il mio accenno ad una prossima chiusura della rubrica “Pillole di Ottimismo” ha suscitato una commovente reazione dei lettori, che a centinaia mi hanno spronato a continuare (GRAZIE A TUTTI!). Cercando di trovare un compromesso, propongo questo piano di lavoro:

13 maggio: Decalogo sui Vaccini per COVID-19

15 maggio: Una nuova ipotesi patogenetica “Made in Silvestri” sul perché SARS-CoV-2 si comporta (a volte) da virus killer

17 maggio: Una riflessione su cosa a mio avviso dobbiamo imparare da questa “sfida” della pandemia

20 maggio: La mia opinione sul ritorno alla normalità

Dopo questi post ci sentiremo a ritmo settimanale a tempo indefinito.. o almeno fino a quando sarete tutti così immersi in una ritrovata normalità che potrò sparire alla chetichella 

4. VITA IN DIRETTA

Ricordo che giovedì prossimo, 14 maggio, sarò di nuovo da Alberto Matano, il mio conduttore televisivo preferito, per la Vita in Diretta, ore 18 su RAI UNO, e — come dicevo ieri — spero davvero che sia l’ultima di queste “apparizioni”, perché ciò significherebbe che la mia presenza non è più necessaria (e questo sarebbe un segno buono per tutti).

5. MUSTELIDI E SCARAFAGGI

Ieri ho fatto una battuta sui mustelidi ed il loro alito notoriamente pesante. Oggi è arrivata una email irata della presidente dell’associazione marsupiali, mustelidi e insettivori americani (AMMuInA), Ms. Donnola Otter: “Siamo sbigottiti e amareggiati che Lei abbia caratterizzato in modo gratuitamente volgare una famiglia gloriosa di animali le cui pellicce da secoli ornano i colli di re, papi e imperatori. Non siamo mica scarafaggi da insultare impunemente. Chiedo le sue scuse immediate onde evitare azioni legali nei suoi confronti”. Obbedisco, mi scuso, e.. speriamo che domani non si arrabbi il presidente dei bacarozzi.”