Allerta tossicologica: cucchiaino da svezzamento in silicone richiamato dal mercato [INFO&DETTAGLI]

Nuovo richiamo, stavolta relativo a un prodotto che viene usato dai bambini che hanno più di sei mesi: tutti i dettagli e le informazioni

MeteoWeb

Nuovo richiamo, stavolta relativo a un prodotto che viene usato dai bambini che hanno più di sei mesi. Il richiamo è stato operato dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco e dal sistema di allerta rapido per gli alimenti e i mangimi europeo (RASFF): entrambi nella settimana n°23 del 2020 hanno pubblicato, sui loro siti, un avviso relativo al suddetto prodotto.

Si tratta del cucchiaino da svezzamento in silicone Nuby New Valmar BV nel quale è stata rilevata la presenza di sostanze tossiche che se ingerite vanno a nuocere alla salute del bambino.

Il cucchiaio, è prodotto in Cina e distribuito dal Belgio. Si trova in commercio anche nel nostro Paese, è stato richiamato perché non è conforme alla normativa per migrazione del bisfenolo A da cucchiai sensibili al calore, per bambini.

Nello specifico nel prodotto marca Nûby, con numero di lotto M2H28T, venduto nel periodo dal 07/01/2020 al 27/05/2020, peso: 51 grammi, è stato trovato un valore di migrazione BPA aumentato di 0,053 mg / kg. Il valore approvato è 0,050 mg / kg.

Il BPA è un distruttore endocrino, una sostanza con un effetto simile agli ormoni e può contribuire a malattie come diabete mellito, obesità, disturbi della funzione tiroidea, disturbi dello sviluppo e infertilità anche in piccole quantità.