Coronavirus, le ultime news dal Mondo: 38mila nuovi casi in USA, la situazione peggiora in 4 Stati

Sono ormai 9,5 milioni i contagi totali di Coronavirus nel Mondo. Le vittime sono 488.842, mentre le guarigioni 4.822.067

MeteoWeb

Sono ormai 9,5 milioni (9.588.717) i contagi totali di Coronavirus nel Mondo: lo riporta l’ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University. Le vittime sono 488.842, mentre le guarigioni 4.822.067.

Negli Stati Uniti si contano 124.410 morti per Coronavirus, secondo la JHU. Raggiunti 2.422.091 casi confermati: sempre secondo la JHU sono state registrate 38.079 infezioni in più nelle ultime 24 ore e 618 nuovi decessi.
La media di nuovi casi quotidiani è salita oltre i 30mila nell’ultima settimana a causa del rimbalzo in Stati come la California, la Florida, il Texas e l’Arizona, che insieme rappresentano quasi la metà delle infezioni in tutto il Paese.
Il governatore del Texas ha sospeso ogni ulteriore fase di riapertura dello Stato e ha emesso un provvedimento per garantire la disponibilità di posti negli ospedali per i pazienti COVID-19.
New York rimane ancora lo Stato più colpito con 390.415 casi confermati e 31.301 morti. Nella sola New York City sono morte 22.384 persone.

Foto vchal/Getty

Il Messico ha superato i 200mila casi confermati e 25mila morti, dopo avere riportato 6.104 nuove infezioni e 736 morti nelle ultime 24 ore.
Dall’inizio della pandemia, il Messico ha registrato 202.951 casi e 25.060 morti.
In 3 settimane sono raddoppiati sia i contagi che i decessi.

La Cina ha confermato due nuovi casi “importati” a Shanghai e 11 casi di trasmissione locale a Pechino, dove dall’11 giugno sono 280 i contagi a causa del nuovo focolaio di infezione legato al mercato all’ingrosso di Xinfadi.
Le autorità sanitarie della capitale cinese segnalano anche tre casi sospetti e uno relativo a un soggetto asintomatico. Secondo Wu Zunyou, capo epidemiologo del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, a Pechino la situazione “continua ad andare nella giusta direzione” e nell’arco di 7-10 giorni si dovrebbero azzerare i nuovi contagi.
La Commissione sanitaria nazionale non ha segnalato altri decessi e il bilancio ufficiale resta fermo a 4.634 morti, mentre i contagi confermati sono 83.462. I casi “importati” sono in totale 1.895. Sono 78.439 le persone dichiarate guarite.

La Germania ha registrato 477 nuovi casi e 21 decessi. L’Istituto Robert Koch riporta un totale di 192.556 contagi e 8.948 morti. Sono circa 177.100 le persone dichiarate guarite dopo aver contratto l’infezione. La Baviera resta la regione più colpita con 48.202 contagi e 2.594 decessi. Berlino registra 8.096 casi e 212 morti.
La recente impennata di casi di contagio è legata al mattatoio di Rheda-Wiedenbrück, nel distretto di Gütersloh, nel NordReno Westfalia.