Ebola, l’Oms: “Fine dell’epidemia nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo”

"Domani il governo della Repubblica democratica del Congo annuncerà la fine dell'epidemia di Ebola nella parte orientale del paese, dopo quasi 2 anni di lotta"

MeteoWeb

Domani il governo della Repubblica democratica del Congo annuncerà la fine dell’epidemia di Ebola nella parte orientale del paese, dopo quasi 2 anni di lotta. In totale ci sono stati quasi 3.500 casi, quasi 2.300 morti e quasi 1.200 sopravvissuti. Lo rende noto il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

“L’Oms – aggiunge il Dg – è orgogliosa di aver lavorato sotto la guida del governo del Paese per tenere sotto controllo questo focolaio di Ebola. Molte delle misure di salute pubblica che hanno avuto successo nell’arrestare Ebola sono le stesse misure che sono ora essenziali per sopprimere Covid-19: trovare, isolare e testare ogni caso, prendersi cura di ogni paziente e dare vita a un inarrestabile tracciamento dei contati. l risultato è stato possibile solo grazie al servizio e al sacrificio di migliaia di operatori sanitari congolesi, lavorando fianco a fianco con colleghi dell’Oms e molti altri partner. Li saluto tutti”.