Coronavirus e vacanze: quali sono i mezzi di trasporto da scegliere per stare più tranquilli?

"Con l'arrivo delle vacanze molte persone si domandano quale sia il mezzo più comodo e sicuro per spostarsi" in periodo di Coronavirus

MeteoWeb

Con l’arrivo delle vacanze molte persone si domandano quale sia il mezzo più comodo e sicuro per spostarsi. L’aspetto più importante, però, è capire con quale mezzo ci si sente personalmente più tranquilli, in modo da potersi godere il viaggio senza eccessive ansie e paure che potrebbero compromettere la vacanza”. E’ quanto riferito da un team di psicologi impegnati nel progetto ‘Lontani ma vicini‘ di Diregiovani.it e dell’Istituto di Ortofonologia (IdO) che, nell’ambito della task force per l’emergenza educativa del Ministero dell’Istruzione, offrono uno spazio di ascolto e supporto a studenti, docenti e genitori.

“Molta gente – spiegano ancora – prediligera’ delle vacanze brevi e non lontano da casa, per lo piu’ in luoghi naturali. Il mezzo piu’ adatto in tal senso e’ sicuramente l’automobile, che permette di muoversi in autonomia e isolamento senza entrare in contatto con estranei. Per gli spostamenti piu’ lunghi sara’ possibile viaggiare in aereo. A fronte di una serie di regole igieniche da seguire e di sanificazioni frequenti dei mezzi – proseguono gli esperti – non ci sono grandi cambiamenti in termini di distanziamento sociale all’interno dell’aeromobile, ma e’ obbligatorio indossare la mascherina durante il volo. Per quanto riguarda i viaggi in treno e’ invece previsto un distanziamento conseguenti limitazioni dei posti. Gli spostamenti via mare- concludono- potrebbero garantire una maggiore sicurezza, in quanto permettono di poter occupare spazi all’aperto come la zona ponte, o spazi privati come le cabine”.