Incendi Puglia: 200 ettari di bosco distrutti nel Parco dell’Alta Murgia

E' di circa 200 ettari la superficie di bosco distrutta dal fuoco nel Parco nazionale dell'Alta Murgia nel bosco di Acquatetta, fra i territori di Minervino Murge e Spinazzola, nella provincia di Barletta Andria Trani

MeteoWeb

E’ di circa 200 ettari la superficie di bosco distrutta dal fuoco nel Parco nazionale dell’Alta Murgia nel bosco di Acquatetta, fra i territori di Minervino Murge e Spinazzola, nella provincia di Barletta Andria Trani. La prima stima è dell’Arif, l’agenzia regionale per le attività irrigue e forestali. L’incendio è divampato per circa 30 ore, notte compresa.

Accertata l’origine dolosa per la presenza di più fronti del fuoco. Le operazioni sono state rese più complicate dal forte vento di maestrale. Sono stati impiegati ben 5 canadair per un totale di 142 lanci dall’alto per spegnere l’incendio. A terra sono stati impegnati 30 unità dell’Arif, tre della protezione civile, due dei carabinieri forestali, cinque dei vigili del fuoco, oltre a due Dos dei vigili del fuoco. Attualmente sono in corso le attività di bonifica. La situazione è in fase di miglioramento ma resta alta la guardia. E’ un gravissimo colpo alla biodiversità e al patrimonio boschivo del Parco nazionale dell’Alta Murgia. In un solo colpo è stato più che raddoppiato il danno rispetto all’anno scorso quando furono distrutti 87 ettari di bosco.