Maltempo: alberi caduti e disagi nel Bolognese, 1500 case senza elettricità nel Ferrarese

Anche in provincia di Bologna, nella pianura in direzione del Ferrarese, diversi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco, in particolare per alberi e rami caduti, a causa del Maltempo

MeteoWeb

Anche in provincia di Bologna, nella pianura in direzione del Ferrarese, diversi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco, in particolare per alberi e rami caduti, a causa del Maltempo. In particolare, intorno alle tre di notte, una squadra e’ intervenuta sull’autostrada A13, all’altezza di Malalbergo, per rimuovere una pianta.

Altri episodi simili ad Altedo, Baricella, San Pietro in Casale, Budrio; a Crevalcore una parte di un albero e’ finita sopra un tetto; a Castel Maggiore si e’ registrata la rottura di una tubatura con allagamento della strada.

Anche il Ferrarese registra danni a causa del maltempo della notte, in particolare nelle zone di Fiscaglia e Ostellato. Tetti scoperchiati, 1500 utenze di energia elettrica disalimentate, alberi abbattuti e divelti tra i danni. La superstrada che collega Ferrara a Porto Garibaldi è stata subito chiusa per poter permettere ai Vigili del Fuoco di intervenire in sicurezza: una cinquantina, insieme a 20 volontari di Protezione civile e, per loro, si calcolano 160 interventi ancora da realizzare. “Per prima cosa voglio rassicurare i sindaci, che non saranno lasciati soli – ha detto il presidente della Regione Stefano Bonaccini, che ha incontrato i primi cittadini – La Regione c’e’, noi ci siamo e faremo tutto quello che serve per dare una mano. Siamo di fronte a due tipi di danni: il primo riguarda il territorio con i suoi edifici, le strade, la viabilita’. Il secondo interessa l’agricoltura. Ci sono quindi lavori da fare in somma urgenza e che provvederemo a cantierare il prima possibile. Ed e’ importante anche avere subito la quantificazione dei danni per verificare quali istituti attivare”.