Previsioni Meteo Aeronautica Militare: violenta perturbazione in arrivo al Nord, forte maltempo fino a sabato 4 Luglio. Il bollettino

In arrivo al Nord Italia una violenta perturbazione che porterà forte maltempo con nubifragi e grandine: primi effetti già oggi. Il bollettino dell'Aeronautica Militare

MeteoWeb

In arrivo al Nord Italia una violenta perturbazione che porterà forte maltempo con nubifragi e grandine. Gli effetti si faranno sentire già oggi, ma domani sarà la giornata con i fenomeni più intensi ed estremi. Nel weekend il maltempo colpirà anche il Centro-Sud. Ecco le previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare per oggi, domani e i prossimi giorni.

Oggi, 2 luglio

Nord: nuvolosità inizialmente irregolare, a tratti intensa, sul settore alpino e prealpino, nonché sulla Liguria di ponente, con instabilità a evoluzione diurna e possibili precipitazioni, a carattere isolato di rovescio o temporale, eventualmente grandinigeno, sparse ma che risulteranno maggiormente probabili ed intense nella seconda parte della giornata, con maggior incidenza sul triveneto. Dalla serata si riscontrerà la tendenza ad una lenta e graduale attenuazione dei fenomeni. Cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso sul resto del settore con annuvolamenti pomeridiani ad evoluzione diurna sulle aree appenniniche e pedemontane contigue, durante le ore centrali e nella seconda parte della giornata, ove non si esclude qualche isolato fenomeno precipitativo, a carattere di rovescio o temporale, che potrà interessare le aree pianeggianti. Dalle ore tardo pomeridiane e serali si avrà tendenza a lenta e graduale attenuazione della fenomenologia.

Centro e Sardegna: cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso con ampio soleggiamento su tutte le regioni, con un aumento della copertura, fino a irregolarmente nuvoloso, per evoluzione diurna, nelle ore più calde della giornata, sulle aree interne ed appenniniche per cui non si esclude qualche fenomeno precipitativo a carattere di isolato piovasco o, al più, di rovescio, risultante con maggiore probabilità sull’Abruzzo, e tendenza, dalle ore serali, ad ampie schiarite.

Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato ovunque salvo temporaneo aumento della copertura nuvolosa cumuliforme, da evoluzione diurna, sulle aree montuose durante le ore centrali e nella seconda parte della giornata, ove tuttavia risulterà scarsa la probabilità di fenomenologia precipitativa.

Temperature: valori minimi in aumento su Valle D’Aosta, triveneto, pianura emiliana, Sardegna centro-occidentale, coste tirreniche meridionali e Salento, in lieve flessione sulla Toscana centro settentrionale e sulle aree appenniniche abruzzesi; stazionarie altrove; valori massimi in rialzo su Friuli-Venezia Giulia, appennino dell’Emilia-Romagna, Sardegna centrale ed occidentale, nonché su Toscana centrale, Lazio occidentale, aree costiere tirreniche meridionali, Puglia, Calabria e Sicilia, con scarto più marcato su Puglia settentrionale, Sicilia centrale e Sardegna. Venti: deboli orientali sulla Pianura Padana, tendenti a disporsi da nord ed a rinforzarsi; deboli variabili sul resto del settore nord; deboli meridionali altrove, con locali rinforzi sulle aree appenniniche meridionali. Mari: mossi i bacini ad ovest della Sardegna; da mosso a poco mosso il Mar Ligure; poco mossi i restanti mari.

Domani, venerdì 3 luglio

Al Nord: cielo molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali diffusi, localmente anche intensi.

Centro e Sardegna: al mattino addensamenti cumuliformi sparsi sulle regioni adriatiche e aree interne tirreniche, con rovesci o temporali sparsi; bel tempo sul resto del Centro. Dalla serata aumento della nuvolosità compatta su Toscana, Umbria e Marche settentrionali.

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Meridione.

Temperature: minime in diminuzione sulla Sicilia tirrenica, Sardegna centroccidentale e sulle regioni alpine, stazionarie o al più in lieve aumento altrove; massime in aumento su Sicilia centromeridionale e Sardegna orientale, in diminuzione sul resto delle Paese, più marcato al Nord, e in particolare in pianura padana. Venti: forti settentrionali su Liguria e basso Piemonte; da moderati a forti occidentali sulla Sardegna; da moderati a forti orientali in pianura padana, regioni centrali adriatiche, e aree interne di quelle centrali tirreniche peninsulari; generalmente deboli occidentali altrove. Mari: da molto mosso ad agitato il mare di Sardegna; da mossi a molto mossi il mar Ligure e le bocche di Bonifacio; da poco mossi a mossi il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia, il Tirreno e l’Adriatico settentrionali; poco mossi i restanti mari.

Le previsioni per i prossimi giorni

Sabato 4 luglio. Al Nord al primo mattino ancora molte nubi compatte sulle regioni centrorientali, con rovesci o temporali diffusi, localmente ancora intensi in pianura padana; cielo da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del Settentrione. Dalla seconda parte della mattinata graduale diradamento della nuvolosità compatta, a partire dalle aree pianeggianti delle regioni alpine, con in serata cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Settentrione. Centro e Sardegna: molte nubi compatte su tutto il settore peninsulare, con rovesci o temporali, da sparsi a diffusi, localmente anche intensi sulle regioni adriatiche; cielo da poco a parzialmente nuvoloso sulla Sardegna. Dalla serata diradamento della nuvolosità compatta sulle regioni tirreniche, Umbria e Marche. Sud e Sicilia: iniziali addensamenti bassi sulle aree costiere tirreniche peninsulari,e bel tempo sul resto del Meridione. Durante la mattinata graduale aumento della nuvolosità cumuliforme sulle regioni adriatiche, Campania e Basilicata, con rovesci o temporali sparsi, in parziale attenuazione dalla serata.

Temperature: minime in diminuzione su tutto il paese; massime in aumento anche sensibile al Nord e in diminuzione anche marcata sul resto del paese. Venti: da moderati a forti dai quadranti settentrionali sulle due isole maggiori, regioni adriatiche centromeridionali, Toscana, Umbria e alto Lazio; deboli variabili sul resto del paese. Mari: da molto mossi ad agitati il mare di Sardegna e il mar Ligure; molto mosso il canale di Sardegna; da mossi a molto mossi il Tirreno, lo stretto di Sicilia e l’alto Adriatico; da poco mossi a mossi i restanti mari.

Domenica 5 luglio: locali addensamenti cumuliformi al Sud, con rovesci o temporali sparsi, bel tempo sul resto del paese. In serata ancora residui addensamenti cumuliformi su Sicilia e bassa Calabria tirreniche, con rovesci o temporali sparsi, e bel tempo sul resto del paese.

Lunedì 6 luglio: al mattino addensamenti cumuliformi su sicilia orientale e Calabria, con rovesci o temporali sparsi; bel tempo sul resto del paese. Dal tardo pomeriggio diradamento della nuvolosità cumuliforme al sud e suo contestuale aumento sulle aree alpine e prealpine.

Martedì 7 luglio: molte nubi compatte sulle regioni alpine centroccidentali, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; bel tempo sul resto del paese.

Dalla mattinata di mercoledì 8 luglio aumento della nuvolosità cumuliforme sul resto del Nord e sulle aree appenniniche peninsulari, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del paese.