Bimbo di 1 anno morto a Modica: fermato il convivente della madre

Per la morte del bimbo di un anno, deceduto all'ospedale di Modica (Rg) la polizia ha fermato un uomo: si tratta del convivente della madre

MeteoWeb

Per la morte del bimbo di un anno, deceduto all’ospedale di Modica (Rg) dove era giunto in condizioni disperate e con diversi lividi sul corpo, la polizia ha fermato un uomo: si tratta del convivente della madre del piccolo.

Il piccolo è arrivato cadavere all’ospedale di Modica, accompagnato da una ambulanza chiamata dalla madre. La famiglia vive a Rosolini. Il bimbo presentava diverse ecchimosi che hanno fatto scattare subito il sospetto di maltrattamenti e le indagini conseguenti.

Il bimbo, che ha 21 mesi, è arrivato in ospedale a Modica con l’ambulanza del 118, che sarebbe stata chiamata dalla madre che vive a Rosolini, in provincia di Siracusa, in una casa popolare assieme al convivente di 30 anni, l’uomo che è stato fermato dalla polizia. La donna è stata interrogata dagli agenti del commissariato di polizia di Modica ai quali avrebbe rivelato alcuni particolari ritenuti di primaria importanza, tanto da fare scattare il fermo. A coordinare l’inchiesta è la Procura di Siracusa. Nel corpicino del bimbo sarebbero stati riscontrati lividi e lesioni. Dirige le indagini il sostituto procuratore Donata Costa, col coordinamento del procuratore capo Sabrina Gambino. Domani dovrebbe essere conferito l’incarico per l’autopsia.

Seguiranno aggiornamenti live.