Coronavirus, l’esperto: “Vaccino antinfluenzale entro ottobre”

Un autorevole esperto cinese ha esortato le persone a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale entro ottobre, un avvertimento che riguarda la possibilità che la Covid-19 possa scontrarsi con l'imminente influenza stagionale

MeteoWeb

Un autorevole esperto cinese ha esortato le persone a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale entro ottobre, un avvertimento che riguarda la possibilità che la Covid-19 possa scontrarsi con l’imminente influenza stagionale. Wang Chen, vice presidente della Chinese Academy of Engineering e presidente dell’Chinese Academy of Medical Sciences, è intervenuto nel corso della riunione annuale della China Association for Science and Technology.

Wang ha affermato che se un paziente è infetto sia da influenza che da Covid-19, questo complicherà la diagnosi, aumenterà la difficoltà e il costo dell’isolamento e richiederà più risorse. L’esperto ha aggiunto che anche il tasso di mortalità potrebbe aumentare notevolmente. Wang ha dichiarato che una vaccinazione antinfluenzale tempestiva e su larga scala è il modo più efficace per prevenire una coinfezione.

Wang ha affermato che il momento migliore per fare un vaccino antinfluenzale è prima della fine del prossimo mese e non oltre ottobre. Secondo gli esperti del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, l’alta stagione influenzale della Cina cade a dicembre e gennaio. Dopo la vaccinazione antinfluenzale occorrono dalle due alle quattro settimane perché gli esseri umani sviluppino anticorpi. Gli anticorpi dovrebbero fornire una protezione per 6-8 mesi.