Incendi in California: 625 roghi attivi, distrutti oltre 485mila ettari

Vasti incendi stanno devastando la California, innescati o alimentati da fulmini e dalle alte temperature

MeteoWeb

Migliaia di vigili del fuoco stanno lottando da giorni per contenere i vasti incendi che stanno devastando la California: anche grazie anche a condizioni meteo più clementi, oltre 14mila pompieri americani, canadesi e australiani sono riusciti ridurre del 22% il rogo chiamato “Lnu Lightning Complex”, a nord di San Francisco, e del 10% lo “Scu Lightning Complex”, a sud-est dalla metropoli.
Secondo il governatore dello Stato Gavin Newsom, i 625 incendi attivi hanno distrutto oltre 485mila ettari, un’area grande quasi quanto il Grand Canyon: “Lnu Lightning Complex” e “Scus Lightning Complex” sono stati definiti i più grandi incendi nella storia della California.
Un altro rogo, il “Czu Lightning Complex”, ha invece creato danni in vaste aree vicino alla costa.
La maggior parte di questi incendi sono stati innescati o alimentati da fulmini e dalle alte temperature.