Maltempo Piemonte: vento fino a 67 km/h nell’Alessandrino, pioggia e danni nell’Astigiano [FOTO]

Forti raffiche di vento hanno interessato la notte scorsa le zone appenniniche delle province di Alessandria e di Asti, causando danni e disagi

/
MeteoWeb

Serata di maltempo ieri in Piemonte, con piogge e vento su diversi versanti della regione. A Torino sono stati diversi gli allagamenti. Forti raffiche di vento hanno interessato la notte scorsa le zone appenniniche della provincia di Alessandria, con punte massime di oltre 67 chilometri orari a Capanne di Cosola in Alta Val Borbera e di quasi 65 a Bric Berton, nell’Acquese. A Casale Monferrato, in via Fratelli Bandiera, in zona Oltreponte, un albero si è schiantato sul tetto del circolo Arci, secondo i primi accertamenti senza provocare danni. A Ovada, come comunicato dal sindaco Paolo Lantero, volontari della Protezione civile hanno trascorso la notte al lavoro nell’area della frana del Gnocchetto.

Il forte maltempo che ieri ha colpito l’Astigiano ha coinvolto anche il polo di trattamento rifiuti di Gaia. I suoi portoni sono stati demoliti dal vento e non hanno potuto contenere l’acqua, che è penetrata nelle zone interne provocando interruzioni degli impianti elettrici con conseguente blocco delle linee di lavorazione. Il vento ha lacerato anche portoni dell’impianto di Valorizzazione delle raccolte differenziate e le serrande di chiusura del Trattamento Meccanico Biologico dei rifiuti indifferenziati, così come è stata danneggiata parte della guaina di protezione del tetto. I portoni danneggiati e pericolanti sono stati rimossi; alcune lavorazioni non potranno riprendere prima di aver rispristinato le sicurezze minime. I servizi essenziali degli impianti sono comunque garantiti già per la giornata di oggi.