Tartaruga caretta caretta ingoia plastica: soccorsa da due velisti

Nel giro di pochi giorni un'altra tartaruga caretta caretta ferita è stata salvata nel mare delle Eolie: aveva ingoiata della plastica e anche parecchie meduse

MeteoWeb

Nel giro di pochi giorni un’altra tartaruga caretta caretta ferita è stata salvata nel mare delle Eolie. Stavolta è stata soccorsa al largo di Stromboli da due velisti che l’hanno vista a pelo d’acqua in difficoltà.

Immediatamente l’hanno presa a bordo e contattato il centro di Filicudi, gestito dalla biologa romana Monica Blasi che si è messa in contatto con la Stazione zoologica A. Dohrn di Napoli, visto che i vacanzieri erano diretti in Campania.

Domenico Sgambati del Parco Marino di Punta Campanella ha accertato che aveva ingoiata della plastica e anche parecchie meduse. Le condizioni della tartaruga sono migliorate ed ora e’ seguita al “Turtpe Point” di Portici.