Terremoto Filippine, scossa di magnitudo 6.6: 1 morto e 48 feriti, danni ad abitazioni e ospedali

E' di almeno un morto e 48 feriti il bilancio delle vittime di un terremoto di magnitudo 6.6 che ha colpito la zona centrale delle Filippine, danneggiando abitazioni e anche un ospedale e una struttura per pazienti Covid-19 asintomatici

MeteoWeb

E’ di almeno un morto e 48 feriti il bilancio delle vittime di un terremoto di magnitudo 6.6 che ha colpito la zona centrale delle Filippine, danneggiando abitazioni e anche un ospedale e una struttura per pazienti Covid-19 asintomatici. La maggior parte dei danni si registra a Cataingan, nella provincia di Masbate, a circa 430 km a sud di Manila, dove è stato localizzato l’epicentro della scossa secondo l’Istituto di vulcanologia e sismologia delle Filippine (Phivolcs). Le autorità non hanno lanciato l’allarme tsunami dopo la forte scossa.