L’Uragano Laura spaventa gli Usa: morta una teenager in Louisiana, mezzo milione di abitanti senza elettricità

L'uragano Laura fa registrare la prima vittima. Si tratta di una 14enne di Leesville, in Louisiana, rimasta uccisa quando un albero è caduto sulla sua casa

/
MeteoWeb

L’uragano Laura fa registrare la prima vittima. Si tratta di una 14enne di Leesville, in Louisiana, rimasta uccisa quando un albero è caduto sulla sua casa. Lo ha confermato il governatore dello Stato, John Bel Edwards. Intanto Laura si sta muovendo nel sud-est degli Usa ed e’ stato ora declassato a categoria 1. Ma in Louisiana piu’ di 403 mila persone sono rimaste senza corrente elettrica, e altre 104 mila in Texas.

L’abitazione della vittima è stata colpita dall’albero a Leesburg, circa a 160 chilometri dalla costa. L’uragano è diretto verso l’Arkansas, dove è stato emesso un allarme tempesta tropicale per gran parte del territorio. Il governatore Asa Hutchinson ha dichiarato lo stato d’emergenza e destinato 250mila dollari alla preparazione all’arrivo della tempesta.

Sono oltre mezzo milione le abitazioni rimaste senza elettricità in Texas e soprattutto in Louisiana dove si è abbattuto l’uragano Laura. I maggiori problemi alla rete elettrica si registrano in Louisiana, con blackout che interessano 400mila utente.