Allerta Meteo in Giappone, il tifone Haishen si intensifica: sarà il 1° supertifone del 2020, oggi diventerà di categoria 4 [LIVE]

Il tifone Haishen si sta dunque rafforzando e, secondo il Joint Typhoon Warning Center, è diventato il primo super tifone della stagione nell'Oceano Pacifico occidentale

/
MeteoWeb

Il tifone Haishen sta rapidamente prendendo forza mentre si muove a sud del Giappone. La potente tempesta dovrebbe avvicinarsi alla parte sud-occidentale del paese tra domenica e lunedì. Potrebbe essere devastante per le isole Kyushu. Haishen passerà vicino alle isole Daito nella prefettura meridionale di Okinawa.

Il tifone Haishen si sta dunque rafforzando e, secondo il Joint Typhoon Warning Center, è diventato il primo super tifone della stagione nell’Oceano Pacifico occidentale, ma le periodo della tempesta è tra i peggiori, dal momento che arriva proprio sulla scia del tifone Maysak, che è atterrato in Corea del Sud all’inizio di giovedì 3 settembre.

È probabile che il tifone Haishen riprenda la sua rapida intensificazione e si prevede che diventi un Super Tifone, potenzialmente con venti vicini o addirittura superiori a 130 nodi(150 mph). Si tratta di una categoria 4 di fascia alta o anche una categoria 5 sulla scala Saffir-Simpson nelle prossime 36-48 ore. Le stime di Advanced Dvorak Technique (ADT) indicano che Haishen sta diventando un tifone molto potente e grande. I suoi venti da tempesta tropicale con una forza di 50 nodi sono distribuiti su un raggio di 80-100 miglia. Ha già raggi di 40-60 miglia di venti da 64 nodi con forza di uragano e il campo eolico sta crescendo. 

Secondo le previsioni Haishen dovrebbe prendere una strada più orientale di Maysak: ciò significa che eviterà principalmente la scia fredda lasciata dal tifone Maysak, e rimarrà su acque estremamente calde e per la maggior parte del suo ciclo di vita.

La penisola coreana si sta così preparando ad rispondere al terzo significativo attacco di tifoni nel giro di una settimana (dopo Maysak e il tifone Bavi che sono approdati in Corea il 27 agosto, ndr). I residenti che si stanno ancora riprendendo da queste due potenti tempeste avranno poco tempo per prepararsi per Haishen.

Con vento forte e acque oceaniche molto calde lungo la sua rotta, Jason Nicholls, meteorologo senior di AccuWeather, prevede che Haishen supererà Maysak e sarà la tempesta più forte nel Pacifico occidentale fino ad ora in questa stagione. “Haishen potrebbe giungere proprio dietro Maysak e puntare al Giappone meridionale e alla penisola coreana già questo fine settimana, portando una seconda dose di impatti tropicali“, ha spiegato Nicholls.

“Queste condizioni possono essere particolarmente devastanti per alcune parti del Giappone meridionale e della Corea del Sud, poiché due forti tifoni, entrambi l’equivalente di grandi uragani nell’Atlantico, potrebbero colpire quasi nello stesso punto in meno di una settimana”, ha affermato Sojda, meteorologo di AccuWeather.

“Qualsiasi edificio o infrastruttura che è indebolito o ha subito lievi danni da Maysak potrebbe quindi essere eliminato da Haishen. Semplicemente non ci sarà abbastanza tempo per riparare e rafforzare le cose “, ha aggiunto Sojda.

Le aree che dovrebbero essere maggiormente a rischio di essere colpite da Haishen saranno dalle isole Ryukyu settentrionali e dal Kyushu meridionale in Giappone fino alla Corea del Sud meridionale e orientale. Queste aree potrebbero subire impatti devastanti in termini di interruzioni di corrente, inondazioni, smottamenti e ingenti danni causati dal vento.

Sulla scala AccuWeather RealImpact ™ Haishen dovrebbe essere un 4 per i cicloni tropicali in Giappone e un 4 in Corea del Sud. La scala RealImpact ™ è una scala a sei punti con valutazioni inferiori a 1 e da 1 a 5. Rispetto alla scala Saffir-Simpson, che è stata utilizzata dai meteorologi per decenni e classifica le tempeste solo in base alla velocità del vento, la scala AccuWeather RealImpact ™ si basa su un’ampia gamma di fattori importanti. Essa tiene conto non solo della velocità del vento, ma anche delle inondazioni, delle mareggiate, dei danni e delle perdite economiche. Indica dunque in maniera più completa e realistica il  potenziale impatto di una tempesta sulle vite e sui mezzi di sussistenza.

Si prevede che Haishen avrà la forza equivalente a quella di un uragano di categoria 4 sulla scala Saffir-Simpson mentre attraversa il Giappone meridionale e un tifone equivalente di categoria 3 quando approderà in Corea del Sud. In entrambe queste aree sono previste raffiche di vento superiori a 160 km/h .

Forti piogge diffuse cadranno anche nel Giappone meridionale, nella penisola coreana e nella Cina nord-orientale. Le piogge da Haishen, oltre alle recenti forti piogge di Maysak, potrebbero portare a inondazioni significative e diffuse.

Si prevede che in molte aree lungo il percorso della tempesta cadranno circa 100-200mm di pioggia.

Inondazioni diffuse in tutta la Corea del Nord e la Cina potrebbero provocare impatti agricoli significativi e perdita di raccolti. La Corea del Nord è un paese che fondato sull’agricoltura, quindi la minaccia di inondazioni diffuse potrebbe mettere a dura prova l’approvvigionamento alimentare del paese.