Coronavirus, a New York contagi in aumento: “Non possiamo abbassare la guardia”

Casi in aumento al Queens e a Brooklyn, che insieme al Bronx erano state le tre aree più colpite dal Covid-19 tra marzo e maggio

MeteoWeb

Dopo quattro mesi di segnali confortanti, a New York si registra un’inversione di tendenza: il rapporto tra positivi al coronavirus e numero di test e’ tornato a superare la soglia dell’1 per cento. Casi in aumento al Queens e a Brooklyn, che insieme al Bronx erano state le tre aree piu’ colpite dal Covid-19 tra marzo e maggio. “Non possiamo abbassare la guardia“, ha commentato il governatore, Andrew Cuomo. “Invito i newyorkesi a indossare la mascherina, rispettare il distanziamento sociale e lavarsi spesso le mani. Le autorita’ locali continuino a rinforzare gli avvisi per garantire la pubblica sicurezza”.