Cozze contaminate da Escherichia Coli: è allerta in tutta Europa [INFO e DETTAGLI]

Nuovo allerta alimentare, stavolta riguarda le cozze pelose vive (Modiolus barbatus) provenienti dalla Grecia, risultate contaminate dal batterio dell'Escherichia Coli

MeteoWeb

Nuova allerta alimentare che stavolta interessa tutta Europa: il prodotto in questione corrisponde alle cozze pelose vive (Modiolus barbatus) provenienti dalla Grecia che risultano contaminate dal batterio dell’Escherichia Coli.

L’allarme è stato diffuso dal RASFF (Food and Feed Safety Alerts) il sistema di allerta europeo rapido per la sicurezza alimentare con la notifica 2020.3687 del 10/09/2020.

Tali cozze potrebbero essere state già commercializzate sul territorio nazionale e internazionale, non è facile dunque riuscire a ritirare tutti i lotti interessati che potrebbero essere finiti anche in piccoli punti vendita, pescherie e mercati rionali, oltre che in alcuni siti della grande distribuzione. Il consiglio è dunque quello di acquistare prodotti ben etichettati nei quali viene esplicata la provenienza e la sicurezza degli stessi.

L’Escherichia Coli è un batterio pericoloso presente nelle acque inquinate da feci. Nel caso di intossicazione i principali sintomi sono nausea e vomito, forti crampi addominali e diarrea con conseguenti danni per l’apparato digerente.