Dieta detox: come depurare l’organismo velocemente e dimagrire in poche mosse

La dieta detox è un toccasana contro l'alimentazione scorretta: aiuta a depurare l'organismo e combattere ritenzione idrica e gonfiore

MeteoWeb

Come depurare l’organismo, eliminare le tossine in eccesso? Una dieta ricca di determinati alimenti è in grado, in pochissimi giorni, di farci avvertire tanti benefici, su corpo e mente.

La dieta detox o disintossicante è spesso una dieta breve: ha lo scopo di depurare l’organismo da scorie e tossine esogene, create da stress, inquinamento, cure farmacologiche, alimentazione scorretta, assumendo alimenti che aiutano a fare “pulizia” e a disintossicare l’organismo: eliminare le tossine, i liquidi in eccesso, consente di rigenerare l’aspetto fisico e raggiungere il peso forma più facilmente.
La dieta detox è un ottimo rimedio contro ritenzione idrica, gonfiore, favorisce digestione e transito intestinale, dona vitalità ed energia.

Come ridurre l’appetito integrando nella nostra dieta frutta e verdura per una dieta detox

E’ molto importante inserire nella propria alimentazione quotidiana il consumo regolare di frutta e verdura, in quanto contribuisce a ridurre sia la ritenzione idrica, aiuta a dare il senso di sazietà e serve a ridurre le calorie assunte con la dieta: lo ha spiegato la dottoressa Manuela Pastore dietista dell’ospedale Humanitas. Le verdure da preferire sono quelle crude perché trattengono meno acqua e riducono il senso dell’appetito. Per quanto riguarda la frutta, invece, dovrebbe essere limitata a massimo 2-3 frutti al giorno per evitare gli eccessi di zuccheri. Inoltre, per evitare che le verdure si arricchiscano di calorie, meglio condirle con olio extravergine di oliva crudo, succo di limone e aceto di mele, lasciando da parte altri condimenti. Nell’insalata o nel piatto di verdure crude non dovrebbero mancare gli ortaggi ricchi di acqua come i cetrioli, i ravanelli, la lattuga da taglio.

Per ottenere un’insalata detox dovremmo includere tre ingredienti, quali pomodori da insalata, radicchio rosso e finocchi, perché hanno proprietà depurative e drenanti. Infine, per arricchire l’insalata detox affettare finemente del cavolo verza, rucola e carote che apportano pochissime calorie e sono ricche di acqua. In merito alla frutta, invece, non dovrebbero mancare il melone d’inverno, agrumi come il pompelmo e le arance, le mele granny smith o renette, e frutti di bosco.

Dieta detox/disintossicante: gli alimenti consigliati

zenzero

Sentirsi appesantiti può essere una spiacevole conseguenza dell’alimentazione scorretta e di uno stile di vita sedentario: ci sono però 10 alimenti che ci possono aiutare a depurare l’organismo da tutte le scorie accumulate, e perché no, anche a perdere qualche chiletto.

  • Zenzero e aglio: perfetti per insaporire le nostre pietanze senza appesantirle troppo, zenzero e aglio sono anche fedeli alleati nella lotta contro i radicali liberi. Fondamentali per la purificazione del fegato.
  • Mirtilli rossi: tra i più efficaci per depurare e ricchi di proprietà. Sono antiossidanti, antinfiammatori e facili da digerire.
  • Barbabietola rossa: alleato di fegato e cistifellea. E’ una verdura utilissima per eliminare le tossine, rafforzare il sistema immunitario e regolare la funzione intestinale.
  • Mele rosse: perfette da inserire come spuntino tra un pasto e l’altro. Altamente sazianti, sono ricche di vitamine e sali minerali.
  • Carciofi: preparateli in qualsiasi modo per favorire il corretto funzionamento di fegato e  colecisti. Adatti a chi ha problemi di colesterolo, sono anche drenanti, diuretici e disintossicanti.
  • Limone: ricca fonte di vitamina C, aiuta il nostro corpo a disintossicarsi e a bruciare grassi. Va assunto, preferibilmente, al mattino e a stomaco vuoto.
  • Lenticchie: si tratta di un alimento che sazia notevolmente senza però apportare grassi. Ricche di proteine, sono anche fonte di vitamine e minerali e svolgono un’azione regolatrice dell’intestino.
  • Finocchi: perfetti da mangiare crudi prima dei pasti principali, i finocchi sono poveri di calorie e disintossicanti, stimolano la diuresi e aiutano a regolare le funzione intestinali.
  • Verdure a foglia verde: depurano l’organismo, sono sazianti e poveri di calorie. Tra le altre proprietà, aumentano i livelli di clorofilla nel tratto digestivo, rivelandosi particolarmente utili per liberarsi delle tossine ambientali come lo smog.
  • Tè verde: è la bevanda detox per eccellenza, in quanto accelera l’attività del fegato e favorisce la produzione di enzimi di disintossicazione. E’ perfetto per sciogliere le tossine e i grassi in eccesso.

Dieta detox dei 15 giorni

Come seguire una dieta detox? Ecco un esempio:

1° GIORNO: colazione: 1 vasetto di yogurt magro, 2 cucchiai di müsli integrale, 1 ciotola di fragole; pranzo: 1 piatto di riso integrale preparato con piselli e verdura cruda (pomodori, zucchine, carote) tagliata a dadini; cena: 1 porzione di branzino al forno con rosmarino tritato, broccoli e asparagi al vapore, 3 gallette di riso.

2° GIORNO: colazione: 1 bicchiere di latte scremato, 3 gallette di riso; pranzo: 1 piatto di passato di verdura con crostini di pane, radicchio in insalata, 1 galletta di riso; cena: 1 petto di tacchino saltato con erbe aromatiche e succo di limone, carote e zucchine al vapore con funghi, 1 panino integrale.

3° GIORNO: colazione: 1 coppetta di macedonia di frutta mista con 1 cucchiaio di yogurt, 3 gallette integrali, 1 caffè d’orzo; pranzo: 1 porzione di vitello cucinato con succo di limone e vino bianco, insalata verde mista, 1 panino integrale; cena: 1 insalata di pasta con mais, dadini di tofu, cuori di palma, mela verde, condita con aceto balsamico.

4° GIORNO: colazione: 1 vasetto di yogurt magro, 2 fette biscottate integrali, 1 bicchiere di spremuta di agrumi; pranzo: 1 trancio di salmone al forno al limone, spinaci gratinati con 1 cucchiaio pangrattato e parmigiano, 1 pacchetto di cracker; cena: 1 piatto di penne gratinate al forno con 30 g di mozzarella, basilico fresco, pinoli e pecorino.

5° GIORNO: colazione 1 bicchiere di latte scremato, 1 tazza di caffè d’orzo, 2 cucchiai di fiocchi di cereali, 1 mela; pranzo  piatto di caprese (1 mozzarella e pomodori), cetrioli, carote e rucola, 1 panino; cena: fagioli bianchi 5 cucchiai, 1 trancio di tonno alla griglia con salvia e alloro, scarola.

6° GIORNO: colazione: 1 tazza di latte, 4 biscotti secchi, caffè d’orzo; pranzo: pasta con ricotta; asparagi lessati 1 panino, una mela; cena: vellutata di zucca e zucchine con crostini di pane, cavolfiori al vapore, una pera.

7° GIORNO: colazione: una spremuta di arancia, 1 fetta piccola di pane integrale, un cucchiaino di marmellata, caffè d’orzo; pranzo: petto di tacchino ai ferri; insalata mista, 1 panino integrale; una banana; cena: quinoa e ceci cotti in insalata, carote crude, 1 panino integrale; una pera.

8° GIORNO: Colazione: una spremuta di arancia o di pompelmo, 3 fette biscottate, 1 yogurt; pranzo: cous cous alle verdure, frutti di bosco 1 porzione; cena: coniglio alle verdure, patate lesse, indivia, 1 mela.

9° GIORNO: colazione: caffè d’orzo, 1 yogurt, 3 biscotti integrali; pranzo: risotto con zucchine, insalata mista, 1 ciotola di macedonia di frutta fresca; cena : gamberoni alla griglia, sedano, carote e finocchi, 1 panino integrale, 1 kiwi.

10° GIORNO: colazione: 1 tazza di latte scremato, 2 fette biscottate con miele, caffè d’orzo; pranzo: nasello ai ferri, pane integrale, zucchine trifolate, un frutto a piacere; cena: pasta integrale con melanzane alla griglia, insalata con cipollotti, una pera.

11° GIORNO: colazione: una spremuta di pompelmo, 1 panino integrale, un cucchiaino di marmellata o miele, caffè d’orzo; pranzo: verdure crude in pinzimonio, 1 mozzarella, 1 panino integrale; melone; cena: due uova al tegamino, asparagi, 1 panino integrale, ananas.

12° GIORNO : giorno libero ma occhio a non esagerare. E’ concesso un dolce da scegliere tra: 2 palline di gelato, mousse ai frutti di bosco, budino al cioccolato.

13° GIORNO: colazione: cappuccio d’orzo, 4 biscotti integrali, 1 kiwi; pranzo: insalata verde con un uovo sodo e dadini di primo sale, pane integrale, una banana; cena: zuppa di ceci, fagiolini al vapore, macedonia di frutta mista.

14° GIORNO: colazione : una spremuta di arancia, 1 panino integrale, un cucchiaino di marmellata, caffè con dolcificante;  pranzo: hamburger vegetariano, carote saltate in padella, 1 panino integrale, macedonia; cena : zuppa di lenticchie, petto di pollo ai ferri, carciofi al vapore, 1 pera.

15° GIORNO: colazione: macedonia di frutta fresca, 1 yogurt, 2 gallette di riso; pranzo: orecchiette con cime di rapa, cavolfiore lessato, ananas; cena: 2 spiedini di carne, fagioli bianchi di Spagna, mela.

Centrifugato kiwi, sedano e mele: bevanda detox ricca di virtù

Siete alla ricerca di una bevanda detox preparabile in casa in soli 5 minuti con ingredienti poco costosi e salutari? Il centrifugato kiwi, sedano  e mele fra al caso  vostro.
Per realizzarla occorrono 2 mele, una costa grande di sedano e 3 kiwi. I frutti vanno puliti,  tagliati a pezzi e inseriti, senza zucchero, nell’estrattore di succo. Una volta centrifugati, vanno gustati freddi, serviti in un bicchiere di vetro. La bevanda aiuta a sentirsi più forti ed energici, specie in un periodo come questo, già di suo particolarmente stressante per il nostro organismo.

Ideale contro stanchezza, nervosismo, inappetenza, il centrifugato facilita la digestione, ha proprietà antisettiche, antianemiche, dietetiche e diuretiche, per cui è ideale per chi desidera perder peso e combattere ritenzione idrica. Dissetante contro il caldo, aiuta l’organismo a difendersi dall’attacco degli agenti patogeni, rafforzando il sistema immunitario.

Centrifugato curcuma e ananas: detox e rinfrescante

Col caldo di questi giorni, cosa c’è di meglio di un centrifugato curcuma e ananas? Prepararlo è semplicissimo. Per due persone occorrono:  400 grammi di ananas fresco e 10 grammi di rizoma fresco di curcuma. E’ sufficiente sbucciare l’ananas e la radice di curcuma, tagliandoli a pezzi e centrifugandoli, assumendo la bevanda subito dopo i pasti per godere al meglio dei suoi benefici. Detossificante, digestiva, è perfetta per rinfrescarsi dalla calura, dimagrante, diuretica e antinfiammatoria. Depurativa di fegato e reni, aiuta questi organi a svolgere al meglio le loro funzioni. Tutto merito della bromelina di cui questo frutto è ricco.

Quanto alla curcuma, nota da secoli alle popolazioni asiatiche e sempre più apprezzata dal mondo scientifico, è antiossidante, antitumorale e rinforza il sistema immunitario, preservandolo dall’attacco di agenti patogeni.

Acqua detox fragole, limone e zenzero: proprietà e ricetta

Siete alla ricerca di un’acqua detox piacevole nel gusto e ricca di nutrienti?
L’acqua detox fragole, limone e zenzero fa al caso vostro! Fresca, dissetante, perfetta contro il caldo opprimente, depurativa, la detox water è una semplice acqua aromatizzata la cui moda, dall’America, è arrivata dritta a noi.
Dal consistente effetto drenante, è semplicissima da preparare. Occorrono 10 fragole, un limone biologico, 2 cm di radice di zenzero fresco ed un litro d’acqua. Private la radice dello zenzero della “buccia” esterna ed affettatela sottilmente, tagliate le fragole ben lavate a metà ed il limone a rondelle, mettendo questi ingredienti in un litro d’acqua posto in un contenitore capiente a chiusura ermetica, sigillando bene il coperchio. Lasciate l’acqua detox in frigo per tutta la notte per poi filtrarla e conservarla in una bottiglia di vetro, da sorseggiare durante l’arco della giornata.

Antingonfiore, digestiva, amica del metabolismo, è un’ottima idea naturale per chi non riesce proprio a mandar giù 2 litri d’acqua al giorno. Il suo aroma piacevole consentirà la massima idratazione, combattendo fastidiosi inestetismi e rendendoci più preparate alla prova costume, con una pelle più luminosa ed elastica.

Perché seguire la Dieta Mima Digiuno: come dimagrire e rafforzare il sistema immunitario in soli 5 giorni

Come dimagrire con il Digiuno Intermittente: basta un giorno a settimana e poche semplici regole per perdere peso senza sacrifici

Come dimagrire e sgonfiarsi velocemente senza sforzi: bastano piccoli accorgimenti e alcune regole d’oro

Disintossicare l’organismo è fondamentale per tornare in forma e bastano solo due giorni: ecco la Dieta Detox che tutti dovremmo seguire periodicamente

Come sgonfiare la pancia velocemente e accelerare il metabolismo: cosa mangiare, i cibi e le abitudini sbagliate da evitare


Si tenga presente che le informazioni presenti in questa pagina sono di natura generale e a scopo divulgativo e non sostituiscono in nessun caso il parere del medico, il primo punto di riferimento a cui ricorrere per avere informazioni, chiarimenti, e a cui affidarsi per consigli o esami.