Coronavirus, Galli si ‘ritira’: “basta trasmissioni tv, ho cose urgenti di cui occuparmi”

Massimo Galli dice basta alle trasmissioni tv: l'emergenza coronavirus costringe il primario del reparto Malattie Infettive dell'ospedale Sacco di Milano a rinunciare alle apparizioni in tv

MeteoWeb

E’ finito il tempo delle apparizioni in tv per Massimo Galli. Il primario del reparto Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano ha dichiarato oggi di dover declinare ogni invito, a partire da lunedì prossimo a causa dell’aggravarsi della situazione coronavirus in Italia.

Dovrò declinare gli inviti a partecipare a trasmissioni televisive per almeno una settimana, da lunedì 2 novembre in poi. La situazione non mi lascia più margini di tempo e ho una quantità di cose urgenti di cui dovermi occupare“, ha twittato oggi il Professor Galli