Coronavirus, picco di morti e contagi: la Polonia riconverte lo stadio di Varsavia in un ospedale da campo

Coronavirus: il governo polacco ha decretato la riconversione parziale dello stadio Narodowy di Varsavia in ospedale da campo

MeteoWeb

Innanzi al preoccupante aumento di morti e di contagi giornalieri da Coronavirus, il governo polacco ha decretato la riconversione parziale dello stadio Narodowy di Varsavia in ospedale da campo, dedicato esclusivamente ai contagiati dal nuovo Coronavirus.

Costruito in occasione di Euro 2012, la struttura ha circa 60mila posti e potrà ospitare già da questo fine settimana numerosi malati nelle sale conferenze e polivalenti. Inizialmente potrà accogliere 500 pazienti, in seguito potrà arrivare a una capienza di mille malati.

La Polonia ha registrato venerdì scorso 132 decessi per Covid-19, il più alto numero giornalieri dall’inizio della pandemia.
Il Paese conta in totale 183.248 casi e 3.614 vittime, secondo i dati della Johns Hopkins University.