Coronavirus, la Puglia richiama in corsia i medici in pensione

Lunedì prossimo verrà pubblicato un avviso pubblico: i medici saranno reclutati su base volontaria

MeteoWeb

La Puglia corre ai ripari nella lotta alla seconda ondata di Covid-19, richiamando, su base volontaria, i medici pensionati. Lunedi’ prossimo, conferma all’ANSA il direttore Vito Montanaro, verra’ pubblicato un avviso per compilare una graduatoria da cui ogni Asl potra’ attingere per far fronte all’emergenza Coronavirus. In base alle specialita’ dei medici che decideranno di tornare in corsia ci sara’ l’assegnazione dei posti negli ospedali e nei reparti.

Le aziende sanitarie pugliesi, inoltre, potranno anche far ricorso ai giovani medici non specializzati che, come gia’ accaduto a marzo, potranno essere inseriti in affiancamento nei reparti ‘no Covid’. L’Asl Bari ha gia’ pubblicato un avviso per i giovani medici e dalla graduatoria potranno attingere anche le altre aziende sanitarie.