Coronavirus, Spallanzani-Medici di famiglia: “Cureremo a casa i pazienti Covid”

"Saranno date ai pazienti Covid, nell'ambito di questo progetto sperimentale, anche le terapie sperimentali testate con successo allo Spallanzani"

MeteoWeb

Parte a Roma in via sperimentale grazie all’Inmi Spallanzani e ai medici di famiglia il progetto ’10 per 10′. “Dieci medici di medicina generale prenderanno in carico 10 pazienti grazie all’utilizzo di dieci device (tra cui una ecografo polmonare) che sono in grado di monitorare i parametri vitali (pressione arteriosa, saturazione, elettrocardiogramma). Questo per la parte diagnostica, poi ci sarà la possibilità di curare a casa le persone Covid positive senza ospedalizzarle. Questo sarà fatto in collaborazione con l’Asl Roma 3 nel quartiere di Monteverde. Un progetto innovativo e sperimentale che ci consente in questa fase di rendere più appropriati i ricoveri ospedalieri”. Lo ha spiegato all’Adnkronos Salute il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vai.

“Saranno date ai pazienti Covid, nell’ambito di questo progetto sperimentale, anche le terapie sperimentali testate con successo allo Spallanzani. Dobbiamo essere in grado di portare queste terapie sul territorio, è questa la sfida che abbiamo davanti”, ha aggiunto Vaia.