Coronavirus: per Walter Ricciardi “è necessario un altro lockdown”

"La via da seguire è quella delineata da una ricerca dell'Università di Edimburgo, pubblicata su Lancet la scorsa settimana è necessario un altro lockdown"

MeteoWeb

“La via da seguire è quella delineata da una ricerca dell’Università di Edimburgo, pubblicata su Lancet la scorsa settimana è necessario un altro lockdown“. Lo ha detto Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene all’Università Cattolica del Sacro Cuore e consigliere del ministro della Salute, intervenuto oggi al webinar “Oltre l’emergenza” che si è svolto oggi in modalità virtuale a Veronafiere.

Secondo Ricciardi, come emerso dal webinar che ne ha diffuso il testo, “per ridurre l’indice di contagio del 24% è necessario un lockdown, un’altra riduzione del 15% si avrebbe con la chiusura delle scuole, un altro 13% con lo smartworking generalizzato nel pubblico e nel privato e un 7% con interventi sul trasporto pubblico”.

L’insieme di lockdown e le altre procedure elencate “in otto giorni stabilizzerebbero e farebbero poi calare drasticamente la curva del contagio. Affidarsi alla responsabilità dei singoli cittadini, nella migliore delle ipotesi, porterebbe invece ad una riduzione dei contagi di appena il 3%”.