Impossibile prenotare i biglietti dei treni per le vacanze di Natale, nuovo lockdown in vista? Tutta la verità

Si teme un nuovo lockdown in vista delle vacanze di Natale: tutta la verità sulle difficoltà a prenotare biglietti dei treni per il mese di dicembre

MeteoWeb

Italiani in allarme! Nelle ultime ore sono tantissime le persone che si lamentano sul web perchè non riescono a prenotare i biglietti dei treni per spostarsi per le vacanze di Natale. In tantissimi stanno programmando viaggi, per trascorrere del tempo lontano da casa con amici e/o parenti, come tantissimi altri, invece, si stanno organizzando per tornare nelle loro terre d’origine e trascorrere le vacanze natalizie in compagnia dei propri cari.

C’è qualcosa, però, che sta mandando in allarme gli italiani che programmano di spostarsi con i treni a dicembre: è impossibile prenotare i biglietti di Trenitalia e Italo. Una problematica che fa preoccupare: è in vista un nuovo lockdown per coronavirus? Una chiusura già programmata, della quale sono stati informati i mezzi di trasporto? Dopo Pasqua 2020 anche a Natale saremo costretti a restare chiusi in casa e fare gli auguri ai nostri cari in videochiamata?

Se secondo Dagospia le aziende stanno aspettando di conoscere le nuove misure anti-Covid, temendo un nuovo lockdown, da Trenitalia diversi operatori ferroviari fanno sapere che si tratta semplicemente di una problematica legata al cambio dell’orario.

Ho lavorato 15 anni in biglietteria Trenitalia agenzia di viaggi. Ci sono due periodi dell’anno in cui vengono aggiornati gli orari di Trenitalia, pertanto, nei mesi precedenti giugno e dicembre potrai prenotare treni solo fino al 9 del mese in questione, è così da una vita. Man mano vengono rilasciati i treni ed è possibile prenotare. Ho combattuto per anni con quelli che a ottobre volevano fare i biglietti per Natale! Va bene le notizie, ma quando sono solo allarmismi non va bene!“, questo un messaggio ricevuto da Gabriele Parpiglia.

L’offerta è costruita in base alle esigenze di mobilità previste nel periodo invernale che non possono essere semplicemente rimodulate sulla base delle esperienze degli anni passati, ma impongono una approfondita valutazione del mutato contesto. Dagli inizi di novembre è previsto il caricamento sui sistemi di vendita di Trenitalia dei collegamenti per viaggi dal 13 dicembre”, spiegano da Trenitalia.