Maltempo Piemonte, Cuneese provincia più colpita: 370mm a Limone, battuto il record storico del 1988 [VIDEO]

Il Cuneese è la provincia più colpita dalle piogge torrenziali in Piemonte: battuto record storico a Limone e non è ancora finita

MeteoWeb

Situazione critica in Piemonte per le piogge torrenziali che si abbattono incessanti sulla regione, in particolare sulla zona delle Alpi Liguri e Marittime. A Limone (staz. Pancani), al confine tra Piemonte e Liguria, sono caduti 370mm dalla mezzanotte, che battono il record storico risalente al 1988.

Al momento, infatti, è il Cuneese la provincia piu’ colpita dai nubifragi, in particolare le valli Tanaro e Vermenagna (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). A Limonetto una colata di fango e detriti si e’ abbattuta sulla strada e sul parcheggio degli impianti di sci. Interrotta per l’esondazione del Vermenagna la statale 20 che porta al colle di Tenda, traforo chiuso nel pomeriggio da Anas. Nubifragio nel pomeriggio in alta valle Tanaro, a Ormea e Garessio.

I Vigili del fuoco volontari delle due localita’ sono stati mobilitati con diverse squadre. Sono intervenuti per eliminare piante cadute sulla provinciale 582 sul colle San Bernardo e lungo la statale 28. A Ormea la strada comunale per la frazione Chionea e’ stata liberata da alberi caduti. Ancora chiusa invece la strada provinciale per Viozene per una frana che ha invaso la sede stradale poco dopo Ponte di Nava, la strada per Monesi e Piaggia dal Colle di Nava. Gli abitati di Viozene, Upega, Carnino, Piaggia di Briga Alta sono al momento isolati. A Garessio aperto il Centro Operativo Comunale per la gestione dell’emergenza. E’ attivo il numero di telefono del Comune per segnalazioni e richieste di intervento: 0174/ 805624. Il Tanaro ha oltrepassato il livello di guardia a monte, presso Ponte di Nava.

Maltempo Piemonte, situazione critica per le forti piogge a Limonetto, nel Cuneese [VIDEO]