New York City vista dallo spazio: le affascinanti immagini da Copernicus

La missione Copernicus Sentinel-2 ci porta sulla città di New York - la città più popolosa degli Stati Uniti

MeteoWeb

Con una popolazione di oltre 8 milioni di abitanti distribuiti su un’area di circa 780 km quadrati, la città di New York è la più densamente popolata delle grandi città degli Stati Uniti. Situata in uno dei porti naturali più grandi del mondo, New York City è composta da cinque distretti. In questa immagine, acquisita il 26 agosto 2019, l’isola di Manhattan è visibile al centro, delimitata dai fiumi Hudson, East e Harlem. Al centro di Manhattan, si può riconoscere Central Park, che si presenta come un lungo rettangolo verde con un grande lago al centro.

Sulla destra si possono vedere i quartieri di Brooklyn e Queens. L’aeroporto Internazionale John F. Kennedy – il più affollato aeroporto internazionale per transito passeggeri del Nord America – può essere individuato in basso a destra nell’immagine. Il Bronx è visibile a nord di Manhattan, mentre Staten Island si può riconoscere nella parte inferiore, a sinistra nell’immagine. Il New Jersey domina invece la parte superiore sinistra.

I 900 km di litorale di New York costeggiano l’oceano, i fiumi, insenature e baie , e una rada che ospita uno dei più grandi porti sulla costa orientale. Come molte altre città che si affacciano su un oceano, New York è a rischio inondazioni a causa dell’innalzamento del livello dei mari. I dati mostrano che, dal 1993, il livello medio globale del mare è aumentato, in media, poco oltre i 3 mm ogni anno. Ancora più preoccupante, il fatto che questo tasso di crescita sia aumentato negli ultimi anni.

Le inondazioni delle coste statunitensi dovute all’innalzamento del livello del mare stanno diventando ogni anno più frequenti. Si prevede che l’innalzamento del livello del mare peggiorerà le inondazioni dovute a tempeste nelle aree basse delle zone costiere, e inonderà permanentemente alcune parti. L’arretramento della linea costiera e l’accelerazione dei processi di erosione costituiranno una minaccia alle case e alle imprese costiere.

Il prossimo satellite Copernicus Sentinel-6 ‘Michael Freilich’, il cui lancio è previsto a novembre dalla base aerea di Vandenberg, California, Stati Uniti d’America, è il primo di due satelliti identici che forniranno osservazioni del cambiamento del livello del mare.

Ciascun satellite Sentinel-6 ha a bordo un altimetro che funziona misurando il tempo che occorre agli impulsi radar per raggiungere la superficie terrestre e tornare indietro al satellite. Combinati con con precisi dati di posizione del satellite, le misurazioni altimetriche forniscono l’altezza della superficie del mare.