Coronavirus: il governatore De Luca chiede “confronto immediato e pubblico sui dati della Campania”

Secondo De Luca "è indispensabile la più assoluta trasparenza. Non abbiamo da occultare né da attenuare nulla di nulla"

MeteoWeb

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha chiesto “un’operazione verità a tutti i livelli” e ha chiesto al ministro della Salute Roberto Speranza “un confronto immediato e pubblico sui dati della Campania“, regione che, ha sottolineato, è quella “con la più bassa mortalità Covid d’Italia. Essendo io l’unico che si è assunto la responsabilità di sollecitare già da mesi, in dissenso dal Governo, misure nazionali rigorose e unitarie per il contenimento preventivo del contagio, chiedo ora al ministro della Salute un confronto di merito e pubblico sui dati oggettivi del sistema sanitario campano, nell’ambito di una verifica generale e ineludibile dei dati di tutte le regioni d’Italia“.
Secondo De Luca “è indispensabile la più assoluta trasparenza. Non abbiamo da occultare né da attenuare nulla di nulla. Credo sia interesse comune non tollerare zone d’ombra e verificare con chiarezza la realtà degli ospedali, delle terapie intensive, dei ricoveri, del tasso di mortalità, del personale. Tutto questo, anche per rispetto del lavoro immenso fatto dal nostro personale sanitario, che ha fatto della Campania la regione con la più bassa mortalità Covid d’Italia. Tale lavoro non può essere svilito né dalle aggressioni mediatiche, né dagli esempi di irresponsabilità, che dovranno ricevere comunque risposte dure a tutela della vita dei nostri concittadini,” ha concluso De Luca