Coronavirus, il virologo Guido Silvestri: “Negli Usa siamo convinti di vaccinare prima di Natale, in arrivo anche un secondo vaccino”

"Quello dell'azienda Pfizer non è l'unico vaccino in fase di sperimentazione. E' in arrivo un secondo vaccino della 'Moderna', di cui stiamo aspettando risultati e che, verosimilmente avrà la stessa efficacia dell'altro"

MeteoWeb

“I risultati delle prime analisi hanno confermato l’efficacità del vaccino Pfizer del 90%, oltre ogni tipo di stima e soglia prevista. Ora stiamo aspettando l’approvazione per l’utilizzo e negli Stati Uniti siamo convinti di vaccinare le persone già prima di Natale. Lo ha detto il virologo della Emory University di Atlanta Guido Silvestri, ospite a ‘Mezz’ora in più’. “Partiremo dalle categorie più a rischio – ha confermato – da personale sanitario e anziani. Poi pronti con per vaccinare milioni di persone”.

“Quello dell’azienda Pfizer non è l’unico vaccino in fase di sperimentazione. E’ in arrivo un secondo vaccino della ‘Moderna’, di cui stiamo aspettando risultati e che, verosimilmente avrà la stessa efficacia dell’altro. Quando sarà disponibile in Italia? – ha aggiunto – La tempistica non posso prevederla. La bella notizia, come ho già detto, è che è in arrivo la cavalleria”.