Coronavirus, Speranza annuncia: “Prime dosi di vaccino a inizio 2021”

"Le prime dosi del vaccino potrebbero esserci nella prima fase del 2021 e primi soggetti saranno coloro che negli ospedali ogni giorno sono in prima linea"

MeteoWeb

Se tutti i processi di validazione dovessero essere verificati e ultimati, le prime dosi del vaccino potrebbero esserci nella prima fase del 2021 e primi soggetti beneficiari saranno coloro che negli ospedali ogni giorno sono in prima linea, penso quindi al personale sanitario e dopo verranno le categorie più fragili, le rsa gli anziani“: lo ha affermato il Ministro della Salute Roberto Speranza, nel corso del seminario online “L’Unione europea alla sfida del Covid-19” organizzato dalla Commissione e dal Parlamento europeo.
Il vaccino è un bene pubblico universale e globale, diritto di tutti e non privilegio di pochi“.
La lezione del Covid ci deve far sviluppare la consapevolezza che le risorse che mettiamo nell’ambito della salute non sono spesa pubblica improduttiva ma un investimento sulla vita delle persone che va difeso. E il sistema sanitario nazionale italiano, improntato al principio di universalità va in questa direzione“.